Ecco lo strepitoso e infallibile rimedio naturale per curare il mal di denti notturno e svegliarsi freschi e riposati

Chi ne è affetto sa bene quanto il mal di denti possa essere fastidioso e opprimente. Perché non ci lascia in pace per un istante e ci fa rinunciare ai nostri cibi preferiti.

Un conto è però sopportarlo durante il giorno, quando si è attivi e ci si tiene occupati in qualche modo. Un conto è doverci avere a che fare durante le ore notturne. Quando ciò che vogliamo è solamente riposarci dopo un’intensa giornata lavorativa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se il mal di denti dovesse farsi sentire in tarda serata e non si ha nessun farmaco o collutorio a disposizione per placarlo, non disperiamoci. Infatti, ci può venire in aiuto un prodotto della nostra dispensa.

Ecco lo strepitoso e infallibile rimedio naturale per curare il mal di denti notturno e svegliarsi freschi e riposati.

Perché quelle notturne sono le ore più buie

Molti di noi avranno certamente notato come quando ci corichiamo sul letto, il fastidio ai denti si amplifichi. A questo c’è una spiegazione.

Gli esperti, infatti, concordano nell’affermare che la discriminante che fa aumentare questo dolore è la posizione a pancia in su assunta per addormentarci. In questo modo il sangue farà pressione all’interno del dente e stimolerà il nervo, aumentando il dolore.

La soluzione più immediata potrebbe essere quella di tenere la testa più in verticale possibile, posizionando qualche cuscino sotto.

Ecco lo strepitoso e infallibile rimedio naturale per curare il mal di denti notturno e svegliarsi freschi e riposati

Se il fastidio persiste, rechiamoci subito in cucina e prepariamo una buona tisana con un’erba davvero speciale. La menta piperita.

Oltre che essere ricca di vitamina C, questo rimedio ha anche ottime proprietà lenitive e rilassanti, che aiuteranno a placare il mal di denti.

Appena prima di dormire prepariamo una tisana calda, mettendo due cucchiaini di foglie di menta tritate in una tazza d’acqua. Oppure immergendo una bustina, che possiamo utilizzare anche dopo per fare degli impacchi sulla zona che dolorante. In entrambi i casi aspettiamo circa quindici minuti prima di berla. In alternativa possiamo assumerla anche fredda, lasciando l’infuso in frigo per diverse ore prima di utilizzarla.

Qualche controindicazione da conoscere

Sebbene la menta piperita sia molto efficace per alleviare diversi fastidi, non è indicata per chiunque. È sconsigliata, infatti, alle donne in gravidanza o che allattano. È poco raccomandata anche a chi va in bagno già parecchie volte nella giornata, per il forte effetto lassativo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te