Ecco lo spray repellente fai da te per tenere le formiche lontane da casa e dal giardino

Il periodo più prolifico per le “invasioni” di formiche sembrerebbe essere quello tra la primavera e l’estate.

Invece, la possibilità che questo piccolo insetto non vada realmente in letargo ma si annidi piuttosto in qualche angolo di casa è decisamente alta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

In tutto il suo percorso evolutivo la formica è infatti riuscita ad adattarsi a diversi climi, continuando a nidificare anche a temperature più rigide.

Anche in autunno e in inverno le temperature comunque miti delle nostre case creano un ambiente invitante per questi operosi insetti.

In particolare le formiche operaie, incaricate di raccogliere “viveri” per il resto della colonia, sono quelle più numerose ed “avventuriere”.

Hanno inoltre un particolare sistema di comunicazione che funziona anche a grandi distanze, e che permette una sorta di localizzazione da parte delle altre formiche.

Come prevenire?

Non serve molto tempo dunque affinché dal giardino e dalle piante prendano “residenza” in casa nostra attirate dal clima mite.

Gli angoli preferiti per insediarsi sono i battiscopa, i controsoffitti, gli spazi tra le pareti e le stanze più umide.

Un primo fondamentale passaggio, prima di passare ad una qualche modalità di disinfestazione, è quello della prevenzione.

È importante eliminare ogni elemento che possa attrarle.

In questo senso si consiglia di pulire accuratamente le stanze a maggior rischio “briciole” e caduta di cibo, come cucina e sala da pranzo.

Anche tenere la raccolta umido (bucce, scarti, avanzi) ben sigillata dentro gli appositi contenitori e mantenerli sempre puliti ed igienizzati è importantissimo.

Attenzione anche alle perdite d’acqua ed a tenere frutta in deperimento a vista.

Allo stesso modo si consiglia di preservare gli alimenti zuccherini conservandoli in appositi contenitori ermetici.

Ecco lo spray repellente fai da te per tenere lontane le formiche da casa e dal giardino

Se tutto questo non dovesse bastare e dovessimo scovare delle formiche all’interno dell’abitazione niente panico.

Prima di utilizzare insetticidi tossici ed utili solo nel momento in cui l’insetto entra a contatto con l’esca, possiamo valutare un’alternativa naturale ed efficace.

Ecco lo spray repellente fai da te per tenere lontane le formiche da casa e dal giardino e che richiede due semplici ingredienti: aceto e fiori di lavanda.

Il procedimento è abbastanza semplice; basta mettere in ammollo la lavanda in un litro di aceto e lasciarlo a riposare per circa 20 giorni.

Certo, richiede un po’ di tempo, ma i risultati ripagheranno dell’attesa.

Passato il tempo di macerazione si può filtrare l’aceto e versarlo in un flacone dotato di spruzzino.

A quel punto avremo un’arma infallibile da utilizzare sia in casa che all’esterno, per debellare velocemente questi insetti invadenti.

Approfondimento

Per tenere lontane le cimici basta questo comune ingrediente per dolci che potremmo già avere in dispensa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te