blank

Ecco lo sbaglio che molti fanno quando cercano di coltivare l’orto e delle soluzioni per far crescere bene gli ortaggi

Fare giardinaggio e soprattutto coltivare un orto sono delle vere e proprie arti. Soprattutto se si vogliono far crescere delle piante con ortaggi e frutti che durano nel tempo.

Ci sono delle regole di base che si riassumono nella pratica della permacultura e della coltivazione biodinamica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Principi e tecniche per prepararsi alla coltivazione

Ecco lo sbaglio che molti fanno quando cercano di coltivare l’orto e delle soluzioni per far crescere bene gli ortaggi. Innanzitutto, è importante mantenere un buon livello di fertilizzazione del terreno. È fondamentale quindi creare un humus il più adatto possibile. Questo servirà a migliorare la qualità del terreno e quindi anche del raccolto.

L’irrigazione e la dinamizzazione dell’acqua sono altrettanto importanti. Bisogna assicurarsi che l’acqua che diamo alle piante sia il più pura possibile. Già le piogge acide fanno diversi danni a causa dell’inquinamento atmosferico. Si possono creare quindi dei composti di acqua e soluzioni fertilizzanti tutte al naturale.

Conoscere le semenze e come associare gli ortaggi per un orto rigoglioso

Eccoci arrivati al tema delle consociazioni, ovvero come abbinare le piante che possono crescere meglio insieme. Questo favorirà il miglior sviluppo e qualità delle piante ed evita la proliferazione di insetti e malattie. Ecco lo sbaglio che molti fanno quando cercano di coltivare l’orto e delle soluzioni per far crescere bene gli ortaggi:

a) non far crescere piante e ortaggi della stessa famiglia poiché sfruttano le stesse sostanze che si esauriscono più velocemente;

b) non mettere insieme ortaggi che hanno lo stesso sviluppo di radici, per evitare un affollamento del sottosuolo;

c) evitare di piantare i vegetali troppo vicini per impedire un effetto di soffocamento.

I nemici che proprio non si fanno compagnia sono aglio e fagioli, piselli, cavoli e cipolle. Vanno anche evitati gli accostamenti di finocchi con rape, fagioli e pomodori. Il prezzemolo non va mai piantato accanto alla lattuga e ai piselli.

Consigliati per te