Ecco l’ingrediente che ci permetterà di fare una pizza meno calorica e più digeribile per gustarla senza sensi di colpa

Maggio per molti si presenta come un banco di prova. Infatti ci troviamo a poche settimane dall’inizio dell’estate. E ciò vuol dire, tra le altre cose, anche che manca molto poco alla tanto temuta prova costume. Per questo motivo tutti gli strappi alla dieta che ci siamo concessi nei mesi passati, in questi giorni non sono più così accettati. Proprio perché avremmo pochissimo tempo per poter rimediare.

Una privazione continua

Dobbiamo però cercare anche di non esagerare nel verso opposto. Infatti una dieta equilibrata e sana, e che quindi ha maggiori possibilità di funzionare, non prevede settimane di privazione continua, anzi. Anche seguendo un regime alimentare ipocalorico è possibile mangiare i piatti che più ci piacciono, dobbiamo solo sapere come fare. A tal proposito, ecco l’ingrediente che ci permetterà di fare una pizza meno calorica e più digeribile per gustarla senza sensi di colpa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

I poteri dell’integrale

Ed effettivamente la pizza è un esempio perfetto del concetto che abbiamo appena espresso. Agli occhi di tutti infatti si tratta di una ricetta gustosissima che però ci si può concedere solamente quando non si sta attenti alla linea. Ma questo non è assolutamente vero. Andiamo a vedere perché. Infatti ecco l’ingrediente che ci permetterà di fare una pizza meno calorica e più digeribile per gustarla senza sensi di colpa. Stiamo parlando della farina integrale. Decidendo di preparare l’impasto con questo tipo di farina metteremo le basi per fare una pizza permessa e accettabile in un regime alimentare dietetico.

Infatti questa farina rispetto a quella bianca presenta un indice glicemico inferiore, un maggior numero di fibre e un minor apporto calorico. Di conseguenza non solo sarà più facile da digerire per il nostro apparato digerente, ma favorirà una riduzione dei picchi glicemici. Il consiglio dunque è quello di scegliere la farina integrale e preferire un condimento leggero possibilmente di verdure. Oltre ovviamente ad evitare di oliare la teglia e utilizzare la carta forno per andare in cottura. Tramite questi accorgimenti potremo goderci una pizza alla settimana senza avere il minimo rimorso o rimpianto. Provare per credere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te