Ecco le razze di cani ipoallergeniche per chi soffre di fastidi al naso

Non solo in primavera ma i malanni di stagione ci sono anche in autunno. L’allergia è quella fastidiosa condizione che arriva a causa della presenza di polline e acari ma che si accentua mangiando questi alimenti. I sintomi dell’allergia sono tosse, lacrimazione, rinite, starnuti, asma. Praticamente gli stessi sintomi dell’allergia al pelo del cane, con la differenza che quest’ultima non conosce stagionalità, per cui avviene tutto l’anno.

Se si ha già in casa un cane e si notano questi sintomi, è bene fare degli accertamenti dal proprio medico che indicherà eventuali prove allergiche e delle terapie. Generalmente per curare l’allergia si utilizzano antistaminici e corticosteroidi ma rivolgiamoci al medico per questo.

Per evitare di incorrere in questi sintomi, in presenza del cane, cerchiamo di non toccarlo e soprattutto di non toccarci il viso se prima non abbiamo lavato le mani per bene. Non è detto, infatti, che chi è allergico al pelo del cane non ne possa avere. Bastano solamente degli accorgimenti. Soprattutto se si amano gli animali a tal punto.

A questo proposito, se sappiamo già che soffriamo di allergia ma abbiamo così tanta voglia di avere un amico a quattro zampe, ecco le razze di cani ipoallergeniche per chi soffre di fastidi al naso.

Le razze che non perdono pelo

Non tutte le razze perdono il pelo, soprattutto quelle a pelo lungo. Infatti, quelli che fanno la muta sono proprio quelli a pelo corto. Meglio dire, comunque, che tutti i cani lo perdono ma si tratta veramente di una piccolissima quantità.

Il Barboncino è in cima alla lista dei cani ipoallergenici dal pelo lungo e soffice come una nuvola. Però proprio per questa caratteristica ha la necessità di una toelettatura almeno una volta al mese. A meno che non si spazzoli frequentemente per evitare la formazione di nodi.

Poco conosciuta, ma anche il Saluki è una razza ipoallergenica davvero stupenda e regale. Questa razza è sia a pelo lungo che a pelo corto ma è tra quelle che non perde pelo. Ama tanto correre e stare all’aria aperta.

Lo York Shire è un altro cane che non perde pelo, ed è davvero adorabile nel suo manto lungo marrone e nero. Ed è di piccola taglia e affettuoso.

L’Havanese è simile al Barboncino, con la differenza che il suo pelo è molto più lungo. Ha un manto setoso e di diverso colore. Molto dolce e fedele.

Una razza particolare che non perde pelo perché non ne ha!

Una razza davvero particolare e poco conosciuta che non perde pelo è il Nudo Peruviano. Perché non perde pelo? Perché non ne ha! Proprio per questo motivo, però, è molto delicato e bisogna prestare tanta attenzione ai raggi solari perché potrebbe scottarsi facilmente. Proprio come noi quando non mettiamo la crema solare.

Ecco le razze di cani ipoallergeniche per chi soffre di fastidi al naso

Come abbiamo visto queste razze sono adatte a chi soffre di allergia. Oltre a questi si menzionano il Maltese, dal manto bianco e lungo, e il Levriero Afgano, veramente stupendo e morbidissimo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te