Ecco le polpette speciali della nonna per salvare la cena e il portagli in soli 10 minuti

Croccanti fuori e morbidissime dentro. Dal cuore filante e dal gusto eccezionale, a rallegrare le grigie serate invernali ci pensano loro! Le mitiche polpette della nonna che fanno venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini. Una vera bontà da poter servire come aperitivo oppure da gustare come antipasto.

Non solo carne

Nel periodo autunnale sono tantissimi gli ingredienti di stagione che si prestano a diventare delle polpette dal gusto eccezionale. Ecco, ad esempio, la ricetta delle fragranti polpette di cavolfiore. Un vero asso nella manica in cucina.

Attenzione anche a quest’incredibile polpettone di verdure di stagione, un piatto squisito da preparare in poco tempo.

Queste facili polpette dal cuore morbidissimo, invece, sono ricche di proteine e omega 3, da provare subito!

Dunque, basta solo un po’ d’inventiva per portare in tavola polpette e polpettoni originali e buoni da leccarsi i baffi.

Dunque, ecco le polpette speciali della nonna per salvare la cena e il portagli in soli 10 minuti

Questa sera mostreremo una delle ricette della nonna più buone e gustose.

Ingredienti

  • 500 grammi di pane raffermo;
  • 300 grammi di mozzarella;
  • 200 grammi di pancetta;
  • 150 grammi di parmigiano;
  • 2 uova;
  • 400 millilitri di latte;
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo);
  • sale, pepe e noce moscata q.b.;
  • erba cipollina q.b. (facoltativo);
  • 2 uova per la panatura;
  • pangrattato q.b.;
  • olio di semi di girasole per friggere.

Preparazione

Innanzitutto mettere in ammollo nel latte il pane raffermo. Poi strizzarlo e metterlo in una ciotola abbastanza grande.
Successivamente, aggiungere le uova e il parmigiano. Mescolare e aggiungere anche il sale, il pepe e la noce moscata. A questo punto si può unire anche l’aglio e l’erba cipollina.
Mescolare con cura e mettere da parte.

Tagliare a pezzetti la mozzarella e unire anche la pancetta. A questo punto prendere l’impasto e creare delle polpette farcite con pezzetti di mozzarella e pancetta.

Successivamente, in un’altra ciotola sbattete le uova per la panatura e aggiungere il sale e il pepe. Passare le polpette nelle uova e poi nel pangrattato.

Per un risultato ancora più croccante si può optare per una seconda passata nell’uovo e poi di nuovo nel pangrattato.

Ora non resterà che friggerle in olio di semi bollente. Basteranno pochi minuti per creare dei veri bocconcini di piacere! Dunque, ecco le polpette speciali della nonna per salvare la cena e il portagli in soli 10 minuti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te