Ecco le piante più eleganti da scegliere per l’ingresso di casa e l’ufficio

Quando si entra in un luogo la prima impressione è importante. Per questa ragione l’ingresso di una casa, piuttosto che di un ufficio, hanno il compito di accogliere il nuovo venuto. Un ingresso trascurato, scuro, anonimo, spesso crea cattive sensazioni nel visitatore.

Non si tratta di una questione puramente estetica. Bensì, la ricerca dell’atmosfera e dell’energia della stanza. Quando non si vogliono impiegare tempo e danaro nell’arredamento dell’ingresso, sarà sufficiente creare un angolo verde. Scegliendo la pianta giusta, infatti, si riesce ad attirare luce, aria pulita, creando un ambiente ospitale. Allora, ecco le piante più eleganti da scegliere per l’ingresso di casa e l’ufficio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le caratteristiche

Le piante da interno adeguate all’ingresso devono rispondere ad alcuni principi. L’ingresso è, solitamente, un ambiente buio rispetto al resto della casa. Per tale ragione si dovrà scegliere una pianta che non patisca la mancanza di luce. La scelta ricade su piante sempreverdi dal fogliame rigoglioso.

Per un effetto riempitivo, la pianta dovrà crescere in altezza ma avere una buona chioma. Da notare la temperatura della stanza: è presente o meno un termosifone o una fonte di calore? In base a questo si sceglierà una varietà rispetto a un’altra. Si può pensare anche all’acquisto di piante da appendere. Così si sfrutteranno le pareti e si creerà spazio.

Ecco le piante più eleganti da scegliere per l’ingresso di casa e l’ufficio

La prima pianta che si consiglia per un ingresso di piccolo è il Philodendro. Anche se le sue foglie possono arrivare a grandi dimensioni, il filodendro ama vivere appeso. Preferendo la penombra, può essere posizionato ovunque, valutando se acquistarne uno verticale o ricadente. Il filodendro ama il caldo, basta che la temperatura non superi i 25°C. Per essere innaffiato, si consiglia acqua filtrata solo una volta a settimana. Con alte temperature si possono vaporizzare solo le foglie.

Per un ingresso più grande si possono scegliere la Palma da datteri nana o il Photos. La prima ama ambienti luminosi e caldi. Si apre in una chioma voluminosa e coreografica. Cresce lentamente, ma può raggiungere dimensioni cospicue. Deve essere innaffiata moderatamente e girata, affinché le foglie possano tutte godere della luce.

Il Photos è una pianta simil rampicante. È di facile coltura perché ha bisogno di poche attenzioni. Cresce anche all’ombra, ma ama la luce che gli conferisce le tipiche screziature delle foglie. Può vivere su mensole e posti rialzati. Ha bisogno di abbondante acqua.

La Dracena è una pianta rigogliosa e non patisce la poca luce. Ne esiste una varietà colorata che conferisce allegria alla stanza in cui è posta. Anche in questo caso, poche annaffiature e niente fonti di calore o di aria fredda.

Consigliati per te