blank

Ecco le nuove funzioni introdotte da WhatsApp per non farsi battere da Telegram

WhatsApp corre ai ripari. Dopo le ultime novità introdotte da Telegram per ‘rubare’ ancor più utenza alla chat di messaggistica più amata e conosciuta, WhatsApp ha introdotto una serie di aggiornamenti volti a migliorare l’esperienza utente e a scoraggiare le persone dal cambiare piattaforma.

Del resto l’applicazione è stata recentemente oggetto di moltissime critiche da parte dell’utenza. La questione ruota soprattutto attorno alla protezione della privacy degli utenti, che si lamentano di non essere tutelati come su altre app quali, ad esempio, Signal. È proprio sull’ultimo aggiornamento che si scatena il nuovo dibattito, per una novità comparsa su WhatsApp. Ecco le nuove funzioni introdotte da WhatsApp per non farsi battere da Telegram.

Le novità

Della prima novità gli esperti della redazione di ProiezionidiBorsa si sono già occupati: riguarda gli stati, già presenti da molto, ma che ora hanno inserito un’ulteriore funzionalità. WhatsApp infatti ha attivato il suo stato personale. Con questo strumento verranno comunicati agli utenti tutte le novità del caso. Se si clicca infatti sull’icona dello stato, si può leggere che “In caso di nuove funzioni e aggiornamenti ti informeremo qui”.

Il dibattito ovviamente verte ancora sulla privacy e sulla famigerata crittografia end-to-end, e se questa nuova funzione sarà un’ulteriore minaccia ai dati personali degli utenti e alla loro corretta informazione su tutte le novità. L’utilizzo della funzione stato sembrerebbe non essere compatibile con la questione della trasparenza.

Ecco le nuove funzioni introdotte da WhatsApp per non farsi battere da Telegram

La seconda novità introdotta è forse quella più interessante. Permette di non ricevere più inviti ‘selvaggi’ a gruppi sconosciuti. Chat nelle quali magari non si vorrebbe finire. Abilitarla è semplicissimo: basta andare in Account > Privacy > Gruppi. In questo sotto menù si potrà scegliere tra ‘Nessuno’, ‘I miei contatti’ o ‘Tutti’. Impostando il campo su ‘Nessuno’, di fatto si bloccherà chiunque dal potersi far aggiungere a qualsiasi chat.

Va notato che comunque si potranno ricevere inviti a chat tramite link, ma sarà l’utente a decidere se accettare o no. Infine, questa funzione è al momento disponibile solo sulla versione beta dell’applicazione di messaggistica.

Consigliati per te