Ecco le bevande alcoliche che farebbero ingrassare di più e quelle che aiuterebbero a mantenere ventre piatto e ossa più forti

Vivere bene in salute e per di più a lungo è il sogno di tutti. Anche mangiare senza esagerare e senza ingrassare, sarebbe un vantaggio notevole. Alcuni infatti per dimagrire si sottopongono a estenuanti diete, privandosi di molti cibi. Il segreto, tuttavia, si trova da qualche altra parte. Infatti, una buona alimentazione ci permette soprattutto una vita più sana e più lunga.

Cosa fare per vivere più a lungo

La scienza inoltre ci invita a adottare alcuni comportamenti a tavola per dimagrire e vivere più a lungo. In provincia dell’Aquila, in Abruzzo, vive il numero più grande di centenari. La vicina Università di Teramo allora ha sviluppato una ricerca per carpirne il segreto.

Gli studiosi italiani sono andati così a cercare il segreto di una vita così longeva. Sembra che sia soprattutto nel rispetto degli orari dei pasti. In particolare gli studiosi hanno visto una cosa interessante. Gli orari, in cui mangiavano queste persone,  corrispondevano a quelli del nostro orologio biologico. Quelli che appunto si chiamano i cicli circadiani, che se rispettati ci permettono sonni profondi.

Punto cardine è l’orario di cena fra le 19 e le 19,30. In modo tale che una volta a letto il corpo non si affatichi nella digestione. Al mattino la colazione di tipo salato intorno alle 6,30 e di circa 200 – 300 calorie. Il pranzo è il pasto più importante e verso le 12,30. Rispettando questi orari e mangiando nella giusta quantità, il corpo si equilibra. Il grasso dovuto ad un’alimentazione legata allo stress e alla fretta potrebbe sparire.

Ecco le bevande alcoliche che farebbero ingrassare di più e quelle che aiuterebbero a mantenere ventre piatto e ossa più forti

Una ricerca americana della Iowa State University negli Stati Uniti ha valutato gli effetti dell’alcol sul grasso adiposo. Birra, vino rosso e bianco e liquori hanno diversi effetti sull’accumulo di grasso. Il grasso adiposo viscerale è quello più pericoloso, perché si situa fra i vari organi dell’addome. Potrebbe provocare anche gravi malattie. È uno dei fattori della sindrome metabolica alla base di tante malattie.

I risultati distinguono tra chi beve soprattutto birra e liquori, e chi assume in prevalenza vino rosso e bianco. Un consumo prevalente di birra e liquori fa aumentare l’adiposità viscerale e l’insulino – resistenza. Un fattore quest’ultimo che apre le porte al diabete di tipo 2. Ecco, dunque, le bevande alcoliche che farebbero ingrassare in misura maggiore.

Capita il contrario a chi beve vino rosso o bianco. Il vino rosso è associato ad una diminuzione della massa adiposa viscerale. Mentre il vino bianco provocherebbe un aumento della densità ossea.

In ogni caso l’alcol va sempre bevuto nelle giuste quantità, affinché non faccia male, come si dice qui di seguito.

Approfondimento

Altro che vino e birra senza limiti, ecco quanto alcol si potrebbe bere per evitare l’insorgenza dei tumori

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te