Ecco l’anticalcare fatto in casa che renderà il soffione della doccia brillante e senza aloni con 2 soli ingredienti

Se c’è qualcosa che proprio non riusciamo a sopportare in casa è il calcare. È il nemico numero uno di molte superfici e peggiora inesorabilmente il loro aspetto. Che si tratti di lavandino, bidet o ferro da stiro poco importa, perché il risultato è sempre lo stesso.

Anche la nostra amata doccia potrebbe risentire dell’effetto del calcare. Possiamo rimediare trattando il vetro del box con 1 soluzione apposita che non ci farà spendere troppo. Ma se il problema è il soffione, allora dovremo agire diversamente.

La soluzione ai nostri problemi

Il calcare è solo uno dei tanti ostacoli nelle pulizie di casa, ma è senza dubbio tra i peggiori. La causa principale della sua formazione è l’acqua troppo dura, che porta a quelle antiestetiche macchie in superficie.

Oltretutto, liberarsene non è mai semplice e anche se facciamo ricorso ai prodotti commerciali non siamo sicuri di risolvere il problema. In più, spenderemo soldi preziosi che magari avremmo voluto investire in altro modo.

Ecco allora che la situazione potrebbe finalmente volgere a nostro favore. Ci basterà fare ricorso a un paio di ingredienti che potremmo benissimo avere in dispensa. Si tratta di limone e aceto bianco.

Ecco l’anticalcare fatto in casa che renderà il soffione della doccia brillante e senza aloni con 2 soli ingredienti

Sfruttando il potere pulente di questi due comunissimi prodotti potremmo finalmente vedere la luce in fondo al tunnel. Non a caso li avevamo già utilizzati come rimedio per sbiancare e igienizzare la tavoletta del WC.

Per adoperarli ci basterà eseguire pochi e semplici passaggi. Innanzitutto, dovremo svitare il soffione e pulirlo rapidamente con un panno morbido. Fatto questo, ci procuriamo una vaschetta capiente in cui adagiarlo. Ora versiamo abbastanza aceto da coprire interamente la parte del soffione che eroga acqua.

Lasciamo agire tutto per circa una notte. Dopodiché, affettiamo in due il limone e ne strofiniamo metà sulla superficie da trattare. Per finire, sciacquiamo il soffione ancora una volta nell’aceto e asciughiamo con un panno pulito. Adesso potremo riattaccarlo al tubo della doccia.

Dunque, ecco l’anticalcare fatto in casa che renderà il soffione della doccia brillante e senza aloni con 2 soli ingredienti. Il mix perfetto per risolvere uno dei più grandi problemi di pulizia. Nel caso abbiamo altre preoccupazioni, potrebbe tornarci utile sapere come liberare vetri e muri di casa da condensa e umidità

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te