Ecco l’accortezza di buon vicinato che potrebbe salvarci da liti e battibecchi da condominio

Si sa, avere dei bravi inquilini o non sempre si rivela un’impresa semplice.

Le riunioni di condominio sono da sempre un appuntamento che terrorizza chi vive in un palazzo abitato anche da altre persone.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Occasioni in cui non è difficile ritrovarsi dal nulla nel bel mezzo di una lite accesa.

Una raffigurazione dell’italianità che anche diversi film non hanno mancato di riprodurre tramite scene e gag più o meno comiche.

Nella realtà però sappiamo bene che ci sono abitudini e comportamenti che possono essere causa di diversi malumori.

A volte i colpevoli potrebbero essere gli altri abitanti del palazzo a darci filo da torcere.

Altre volte potremmo essere stati noi, anche in buona fede, ad aver mancato di rispetto agli altri inquilini.

Non solo schiamazzi e rumori molesti

Tra le principali e più comuni regole di buon vicinato ci sono quelle che riguardano il disturbo della quiete dei condomini.

Soprattutto quando si incontrano generazioni ed esigenze diverse sono diversi i problemi che potrebbero venire fuori.

In molti casi è ad esempio regolato lo svolgimento di lavori di ristrutturazione in determinati orari e momenti della settimana.

Lavori e riparazioni che è sempre bene comunicare all’amministratore.

Tra le altre cose è buona norma ad esempio evitare di battere i tappeti se questo significa sporcare i balconi e gli spazi dei vicini.

Allo stesso modo è sempre bene prestare attenzione quando curiamo le piante del balcone.

Non solo per scongiurare una “doccia” non richiesta ai danni di chi abita al piano disotto ma anche per salvaguardarne magari i panni stesi ad asciugare.

Ciò che però è spesso oggetto di contese è la cura degli spazi comuni.

Ecco l’accortezza di buon vicinato che potrebbe salvarci da liti e battibecchi da condominio

Una delle prime regole di buon vicinato è proprio il rispetto e la cura degli spazi comuni.

In questo senso diverse scaramucce possono nascere proprio a causa di dei rifiuti.

Le “colpevoli” sono spesso le buste dell’umido che inavvertitamente potrebbero colare liquido maleodorante prodotto dai rifiuti organici.

Una mancanza di rispetto che spesso possiamo compiere in buona fede e senza accorgercene ma a cui possiamo rimediare.

Ecco l’accortezza di buon vicinato che potrebbe salvarci da liti e battibecchi da condominio a causa dei rifiuti.

Basterà mettere ogni volta della carta assorbente sul fondo del secchio per notare subito ogni eventuale perdita.

Potremo così sopperire, se necessario, con una busta in più ed evitare di sporcare scale ed ascensori.

Un trucchetto che può sembrare scontato ma che in molti condomini potrebbe fare la differenza soprattutto quando si tratta di mantenere calmi gli animi.

Approfondimento

Mai buttare vecchi profumi o campioncini perché possono risolvere in modo strabiliante tante seccature casalinghe

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te