Ecco la vitamina che aiuta il nostro organismo a combattere l’Alzheimer

Più andiamo avanti con l’età, più corriamo il rischio di andare incontro a patologie.

Oltre a quelle più comuni, come forme di diabete e ipertensione, stanno crescendo i numeri delle patologie mentali. Tra queste, oggi, vogliamo parlare del morbo di Alzheimer. Una condizione che tutti vorremmo scongiurare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Per fortuna, la ricerca scientifica sta andando molto avanti su questo tema. Proprio quest’anno, è stato approvato il primo farmaco contro questa patologia.

Certamente sappiamo che prevenire è meglio che curare e proprio per questo, ecco la vitamina che aiuta il nostro organismo a combattere l’Alzheimer.

La ricerca

Dobbiamo sapere che la condizione principale manifestata dal morbo si evidenzia al livello del cervello. Qui infatti, nei pazienti affetti da Alzheimer, si formano delle placche definite amiloidi. Questi addensamenti compromettono le funzionalità del cervello. Soprattutto quelle riguardanti la memoria.

Nello studio pubblicato sul Journal of Alzheimer’s disease è stata fatta un’importante scoperta.

Secondo gli studi, alcune cellule del nostro sistema immunitario, i macrofagi, possono distruggere le beta-amilodi. Queste sono le proteine principali che costituiscono le placche.

In questo modo, anche se solo in parte, possono ripulire il nostro cervello da queste strutture maligne.

Ma ciò avviene se queste cellule immunitarie sono stimolate proprio da una particolare vitamina.

Ecco la vitamina che aiuta il nostro organismo a combattere l’Alzheimer

C’è quindi un elemento fondamentale che attiva i macrofagi per attaccare queste formazioni nel cervello. Stiamo parlando della vitamina D3.

Questa è prodotta direttamente dal nostro organismo se ci esponiamo alla luce solare.

Ma è anche contenuta in alcuni alimenti come il latte e lo yogurt ma anche tonno e uova.

Esistono poi anche degli integratori che possono essere utili durante l’inverno quando siamo meno esposti al sole.

Ricordiamo che è sempre meglio parlare con un medico per quanto riguarda la nutrizione e l’integrazione. Anche se la vitamina D3 non è una cura, è sicuramente un alleato per la nostra salute.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te