Ecco la valida alternativa alla ratatouille per presentare in tavola un mix di verdure completo e gustoso

Quando vogliamo mangiare un bel piattone di verdure siamo abituati a cucinare oppure ordinare la classica ratatouille di verdure. Questo piatto è di origine provenzale e si prepara con gli ortaggi stufati. La ricetta originale prevede che si taglino peperoni, pomodori, zucchine e cipolle della stessa dimensione. Li lasciamo cuocere a fuoco lento per diverso tempo, e poi aggiungiamo aglio, erbe e basilico.

Ma non esiste solo questa strada culinaria per assumere vegetali di stagione quando arriva l’autunno. Durante le fredde serate autunnali possiamo infatti accompagnare i contorni o condire la pasta con questa proposta buonissima. Si chiama fricandò. Ma di verdure!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Eh sì perché in realtà il vero fricandò è di carne di vitello. È una specie di stufato di carne di vitello, lavorata in casseruola con ortaggi ed erbe. Originario della Svizzera e del nord Italia.

Fricandò sì, ma con tutte le verdure di stagione

Noi lo proponiamo in versione vegetale e più rustica. Ecco quindi la valida alternativa alla ratatouille per presentare in tavola un mix di verdure completo e gustoso. Vediamo come si prepara il fricandò di verdure.

Ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 1 patata
  • 2/3 zucchine
  • 1 melanzana
  • 1 peperone
  • Foglie di basilico
  • Sale q.b
  • Olio Extravergine di oliva
  • Spezie o erbe a piacimento.

Ecco la valida alternativa alla ratatouille per presentare in tavola un mix di verdure completo e gustoso

Prima di tutto abbiamo bisogno di un tagliere e un coltello. Tagliamo in modo grossolano una cipolla. Peliamo poi una patata e la tagliamo a fette non troppo fine.

A questo punto mettiamo tutto in un tegame abbastanza ampio e lasciamo rosolare per 5/6 minuti con olio e sale. Successivamente puliamo un peperone, togliamo i semini interni. Tagliamolo a pezzetti. Facciamo lo stesso con una melanzana, in questo caso a cubetti. Versiamo tutto nello stesso tegame. Concludiamo tagliando 2/3 zucchine a cubetti oppure a rondelle, a nostro piacimento, e aggiungiamo al resto. Possiamo anche mettere delle foglie di basilico che si cuoceranno in corso d’opera.

A questo punto mettiamo sul fuoco a fiamma bassa e cuociamo per 25 minuti. Oppure possiamo cuocere il mix in forno su una teglia preparata prima con della carta da forno e olio extravergine di oliva. A 180 gradi per 90 minuti circa.

Appena le verdure saranno pronte possiamo profumare con qualche foglia di basilico o prezzemolo, ed erbe aromatiche varie. Aggiungiamo sale a piacimento.

Il fricandò può essere gustato subito, ma se lo lasciamo riposare qualche ora diventa ancora più buono perché assorbe le spezie. È perfetto come contorno per carne o pesce. Per mangiarlo assieme ad uova e formaggi freschi, oppure per accompagnare mozzarella o burrata.

Insomma è una versione perfetta per gustare le verdure della stagione in modo saporito e sfizioso, e fare un carico di benefici per il nostro corpo!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te