Ecco la ricetta facile e veloce per riciclare le banane mature ma anche nere in un dolce senza latte perfetto per colazione

Le banane sono un frutto molto apprezzato anche dai bambini. In tanti amano mangiarle verdi, altri le preferiscono ben mature. Ricche di elementi benefici forniscono un grande apporto di carboidrati, proteine ma anche potassio.

Le banane non hanno particolari controindicazioni ma dovrebbero essere consumate con cautela nel caso in cui si assumano alcune tipologie di farmaci.

In questi casi si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante prima di inserirle nella dieta.

Questi frutti, però, una volta che cominciano a maturare tendono a farlo molto velocemente, in poco tempo potremmo ritrovarci con banane nere e molli.

In questo caso potranno essere riciclate in modo molto interessante andando a creare una sorta di pane dolce perfetto come dessert.

Oltre che come dolce a fine pasto, poi, si potrà anche mangiare a colazione o a merenda insieme ad una tazza di latte o caffè.

Esistono diverse ricette con cui riciclare banane un po’ mature, tra queste anche la banana split.

Per preparare il pane con la polpa delle banane sarà sufficiente avere in casa della farina, del burro, del lievito e delle uova. Quindi ecco la ricetta facile e veloce per riciclare le banane mature e nere.

Ingredienti:

  • 500 grammi di polpa di banane;
  • 150 grammi di burro;
  • 300 grammi di zucchero a velo;
  • 150 grammi di farina;
  • 10 grammi di lievito;
  • 3 uova;
  • 1 limone.

Ecco la ricetta facile e veloce per riciclare le banane mature ma anche nere in un dolce senza latte perfetto per colazione

In una ciotola molto capiente unire il burro insieme allo zucchero a velo e un pizzico di sale. Mescolare utilizzando un cucchiaio fino a quando non si sarà ottenuto un composto omogeneo. A questo punto si potrà procedere aggiungendo la banana precedentemente frullata, il succo del limone, il lievito, la farina e la scorza. Si consiglia di utilizzare un limone non trattato per poterne utilizzare la scorza con maggiore tranquillità.

Il tutto andrà amalgamato per bene e versato in uno stampo da forno. Sarà perfetto un contenitore per plumcake precedentemente imburrato.

Il tutto andrà fatto cuocere in forno a 200 gradi per 30 minuti. Controllare la cottura del pane utilizzando uno stuzzicadenti lungo, proprio come si dovrebbe fare per il plumcake.

Una volta pronto farlo raffreddare prima di servirlo in tavola.

Come conservarlo

Il pane alle banane si conserverà alcuni giorni in un luogo fresco e asciutto. Si sconsiglia di metterlo in frigorifero, meglio lasciarlo in un contenitore chiuso ermeticamente in dispensa.

Perfetto per essere inzuppato nel latte saprà davvero stupire per la sua bontà.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te