blank

Ecco la ricetta della nonna per il brodo di pollo

Perfetto per i risotti e per la preparazione di minestre, ecco la ricetta della nonna per il brodo di pollo. Si tratta di un piatto che nella sua semplicità racchiude un elevato potere nutritivo. Inoltre, come grande classico della cucina italiana ed internazionale, il brodo di pollo caldo rappresenta pure un rimedio naturale contro i malanni di stagione. Anche facile da preparare dal momento che richiede ingredienti in genere già presenti in frigo o in dispensa.

Ecco la ricetta della nonna: ingredienti e preparazione

Ecco, dunque, descritta di seguito, la ricetta della nonna per il brodo di pollo.

Partendo dalla base, ovviamente carne di pollo, ad esempio un chilo, occorrono 2 litri d’acqua e quegli ingredienti che donano sostanza, sapore e profumo al brodo. E cioè una cipolla, tre carote, un gambo di sedano, un mazzetto di prezzemolo e sale in quantità strettamente necessaria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Per quel che riguarda la preparazione, la prima cosa da fare è quella di disossare il pollo. Quindi riporlo in una pentola dai bordi alti aggiungendovi le verdure di cui sopra rigorosamente tagliate a pezzetti. Una volta ricoperto il tutto con i due litri d’acqua si può aggiungere il prezzemolo. Per quel che concerne il sale la soluzione migliore è quella di aggiungerlo solo negli ultimi minuti di cottura.

Dalla cottura alla filtrazione, ecco come fare

A questo punto si può accendere la fiamma lasciano cuocere, a fuoco lento,  per un’ora. Durante la cottura prestare attenzione a togliere, all’occorrenza, la schiuma affiorante. In tal modo sarà possibile salvaguardare il brodo da eventuali impurità che dovessero affiorare a galla.

Terminata la cottura, la separazione del brodo dal pollo sarà semplicissima, in quanto basterà munirsi di un colino a maglie strette.

Una parte del brodo di pollo, se non consumata subito, può essere conservata in frigo ovviamente dopo che sia raffreddata. E, come già accennato, sarà un’eccellente base per preparare risotti e minestre. E lo stesso vale per le paste ripiene servite in brodo.

Consigliati per te