Ecco la ricetta del vero polpettone alla genovese in 4 semplici passi per un buonissimo piatto facile da preparare

Uno dei piatti più buoni della tradizione culinaria italiana è senza dubbio il polpettone. Ottimo da mangiare in tutte le stagioni sia servito caldo che freddo nei periodi estivi. È indicato come secondo piatto per una dieta vegetariana o come contorno. Si può trasformare anche in antipasto o piccolo accompagnamento per un aperitivo.

Insomma, il polpettone è buonissimo, adatto a tutte le occasioni ed è nutriente. In più è divertente e semplice da cucinare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco la ricetta del vero polpettone alla genovese in 4 semplici passi per un buonissimo piatto facile da preparare

Gli ingredienti principali sono i fagiolini verdi e le patate, ma ecco di seguito la lista:

a) 500 g di patate;

b) 200 g di fagiolini spuntati;

c) 1 cipolla e 2 spicchi d’aglio;

d) olio di oliva q.b.;

e) sale e pepe q.b.;

f) 2-3 cucchiai di parmigiano;

g) pangrattato;

h) maggiorana in foglie o 1 rametto;

i) 1 uovo;

l) pinoli e basilico per decorazione.

Ci sono normalmente più varianti da adottare, ad esempio senza uovo, senza aglio e con magari aggiunta di funghi secchi nell’impasto.

Preparazione del polpettone alla genovese

Ecco la ricetta del vero polpettone alla genovese in 4 semplici passi per un buonissimo piatto facile da preparare. La ricetta tradizionale ligure prevede tutti gli ingredienti di cui sopra, tenendo soprattutto di conto pinoli e basilico per decorare.

Lessiamo patate e fagiolini separatamente e poi tritiamoli e pressiamo le patate cotte.

Facciamo saltare in padella i fagiolini con un po’ di aglio e cipolla per 5-6 minuti. Poi aggiungiamo alle patate schiacciate e mischiamo per amalgamare il tutto con sale e pepe.

Mentre prepariamo il forno a 180 gradi aggiungiamo un mélange di uovo, parmigiano, maggiorana e giriamo bene il composto.

Infine, nella quarta e ultima tappa, versiamo tutto in una teglia ben oliata e rivestita di carta da forno. Rivestiamo bene con pangrattato, condiamo con l’olio e inforniamo per 25-30 minuti. Serviamo infine con basilico e pinoli freschi distribuiti uniformemente sulla superficie.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te