Ecco la ricetta del cremoso burro d’arachidi senza conservanti fatto in casa

Il burro d’arachidi è una gustosa crema spalmabile. Ormai viene inserita in tantissimi tipi di diete, grazie ai suoi valori nutrizionali. Dona tanta energia ed è ricco di antiossidanti. Ma non tutti i barattoli che si trovano sul mercato sono proprio salutari. Spesso i burri d’arachidi in commercio sono carichi di conservanti e sodio. Vediamo insieme come preparare un genuino burro d’arachidi  direttamente in casa.

Ecco la ricetta del cremoso burro d’arachidi senza conservanti fatto in casa

Prima di tutto bisogna capire quanti grammi vogliamo preparare. Per ottenere circa 100 grammi di burro d’arachidi ci vorranno tra i 150 grammi e i 200 grammi di arachidi con guscio. Meglio comprare le arachidi con il guscio. Quelle sgusciate contengono sempre molto sodio e oli aggiunti.

  • 200gr di arachidi con guscio;
  • 1 cucchiaio di olio leggero (di semi d’arachide o anche di cocco);
  • 1 pizzico di zucchero;
  • un po’ d’acqua, se necessario.
  • 1 pizzico di sale;

Procedimento

Prima di tutto sbucciamo e togliamo la pellicina a tutte le arachidi. Prendiamo la placca da forno e man mano ci mettiamo le nostre arachidi sgusciate. Preriscaldiamo il forno a 180° gradi. Ora inforniamole e le facciamo tostare per 5 minuti, all’incirca. Quando si sentirà il classico odore di tostatura è il momento di tirarle fuori.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Le lasciamo raffreddare. Dopodiché le trasferiamo in un mixer tritatutto. Aggiungiamo un pizzico di zucchero e uno di sale. Giusto per correggere l’eventuale sapore un po’ amaro. Iniziamo a tritarle. All’inizio si ridurranno solo in polvere. Ma proseguendo a tritare si formerà un composto cremoso. A questo punto si può aggiungere un cucchiaio dell’olio che preferiamo.

Se il composto dovesse depositarsi sui lati, basta fermarsi un attimo e mescolare con un cucchiaio. Per poi riprendere a tritare. In base al tipo di mixer che si sta usando ci vorranno dai 5 ai 10 minuti. Se dovesse risultare troppo cremoso si può aggiungere un po’ d’acqua per diluirlo leggermente. Assaggiamo e quando la consistenza è quella più giusta per noi, abbiamo finito.

Ed ecco la ricetta del cremoso burro d’arachidi senza conservanti fatto in casa. In questo modo si potrà gustare un delizioso burro d’arachidi, povero di sodio. Che possiamo spalmare sui nostri cracker preferiti. Questo burro d’arachidi essendo privo di conservanti si può riporre in un barattolo con chiusura ermetica. Mettere in frigo e conservare fino a 10 giorni al massimo.

 

Approfondimento

I cioccolatini americani che spopolano sul web pronti in 20 minuti

Consigliati per te