Ecco la curiosa ragione per cui molti tengono un ovetto in tasca

Ci sono tanti piccoli problemi difficoltà della vita di tutti i giorni che ci accomunano. A tutti capita di perdere le chiavi, avere un rossetto che non dura tutta la giornata e trovare gli auricolari perennemente ingarbugliati. Esistono però delle piccole ma geniali idee di riciclo che possono aiutare a risolvere questi piccoli inconvenienti. Ecco che quindi capiremo la curiosa ragione per cui molti tengono un ovetto in tasca.

L’ovetto e il suo guscio

Innanzitutto, chiariamo che stiamo parlando di un ovetto di cioccolato, o meglio, del piccolo guscio al suo interno che contiene la sorpresa. Tutti lo conosciamo bene, è diviso in due parti facile da aprire e richiudere. Anche l’emozione di scoprire cosa contiene ci è molto familiare. Adesso abbiamo una scusa per provarla di nuovo. Infatti, una volta mangiato il cioccolato è tolta alla sorpresa ci ritroviamo con un piccolo guscio in plastica. Da qualche anno le due parti del guscio hanno anche una linguetta che le tiene sempre unite anche una volta aperto. Questa caratteristica è la sua forma lo rende un contenitore ideale per un oggetto che tutti utilizziamo.

La sorpresa dentro l’ovetto

Quindi, cosa dovremmo mettere dentro l’ovetto giallo? Semplice, i nostri auricolari. Infatti, ogni volta che li mettiamo in tasca finiscono inesorabilmente per ingarbugliarsi. Così quando ne avremo bisogno dovremmo spendere qualche minuto per di stenderli di nuovo. Se però noi li attorcigliassimo intorno a due dita, otterremmo un piccolo gomitolo. Guarda caso, questo è delle dimensioni perfette per entrare dentro l’ovetto che abbiamo conservato. In questo modo, non solo le cuffie non si attorcigliano, ma rimangono anche in uno spazio contenuto. Ne stiamo anche preservando la qualità, dal momento che sono meno esposte a strattoni e oggetti taglienti. Oltretutto, dato che le due parti del guscio sono unite non rischieremo mai di perderne una.

Se vogliamo, possiamo anche migliorare il nostro porta-auricolari. Possiamo infatti decidere di far passare un portachiavi in mezzo alla linguetta, così da poterlo attaccare al nostro mazzo. Potremmo anche decorare l’ovetto rendendolo più simpatico. Con dei pennarelli indelebili e un po’ di fantasia potrebbe benissimo trasformarsi in un piccolo ananas sorridente.

Ecco quindi spiegata la curiosa ragione per cui molti tengono un ovetto in tasca.

Consigliamo anche: Una sorprendente idea per riciclare taniche d’acqua e detersivi in modo intelligente

Consigliati per te