Ecco il trucco geniale per conservare le fragole in frigo senza creare la muffa ed averle sempre fresche e saporite

Le fragole rappresentano un vero e proprio simbolo dell’estate. Sono buone e belle da vedere quando si realizzano dei piatti di frutta o dei dolci freschi. Inoltre, la facilità con la quale si possono gustare mentre si è in giro o al mare le rendono una scelta ideale. A tanto gusto e bellezza corrisponde la stessa percentuale di delicatezza. Le fragole risultano facilmente deperibili e per tale ragione è bene adottare alcuni accorgimenti per evitare che marciscano in una manciata di giorni. Allora ecco il trucco geniale per conservare le fragole in frigo senza creare la muffa ed averle sempre fresche e saporite.

Quando conviene lavarle?

Riporre le fragole in un luogo fresco o in frigo è sicuramente una buona scelta, soprattutto in giornate calde e particolarmente afose. Priam di metterle in frigo conviene lavarle oppure no? Come molti sapranno, le fragole contengono una elevata percentuale di acqua. Questo è un aspetto da non trascurare se si desidera farle durare il più a lungo possibile. Se l’intenzione è quella di mangiarle subito, allora è bene lavarle con cura per rimuovere batteri e impurità e riporle in frigo per mantenerle fresche. Se invece si ripongono in frigo le fragole bagnate per molte ore o giornate, il rischio è quello di ritrovarle piene di muffa. In questo caso, dunque, è preferibile lavarle in un secondo momento, ossia quando si intende effettivamente consumarle.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco il trucco geniale per conservare le fragole in frigo senza creare la muffa ed averle sempre fresche e saporite

Chi vuole conservare in frigo le fragole per alcuni giorni senza trovare brutte sorprese, dovrebbe compiere una semplicissima operazione. Senza lavarle, toglierle dal contenitore di plastica nel quale si trovano. La plastica non consente al frutto di far passare l’aria e questo accelera il processo di deterioramento. Meglio adagiare le fragole su un vassoio o un piatto molto largo con un foglio di carta assorbente e ben distanziate tra di loro. La muffa sulla superficie del frutto si forma quando persistono condizioni di eccessiva umidità.

Considerando la grande quantità di acqua presente nelle fragole, questa condizione è facilmente ottenibile se l’ambiente non è favorevole. Ecco perché la carta assorbente e la giusta areazione del frutto possono rallentare notevolmente il processo. Inoltre, è bene sapere che le muffe si diffondono molto rapidamente. Pertanto, se si trova un ciuffo di muffa su una fragola, è bene rimuoverlo affinché non contamini anche le altre.

Approfondimento

I fantastici trucchi per conservare sedano e prezzemolo sempre freschi in casa

Consigliati per te