Ecco il trucchetto ingegnoso che pochi conoscono per innaffiare le piante durante le vacanze

Il team di ProiezionidiBorsa ancora una volta è pronto ad aiutare i Lettori a trovare delle soluzioni alle problematiche che possono crearsi. Come per le nostre amate piante.

Il problema delle piante “rimaste sole” a casa durante le vacanze estive, effettivamente, accomuna molte persone. Ma dopo aver letto questo articolo, questa non sarà più una questione a cui dare peso perché esiste un trucchetto per innaffiare le piante anche quando noi siamo fuori casa.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Ecco il trucchetto ingegnoso che pochi conoscono per innaffiare le piante durante le vacanze

Tutto ciò che ci serve è una bottiglia di plastica, un cotton-fioc, un bastoncino di legno lungo e del nastro adesivo. È veramente semplicissimo costruire un innaffiatoio “automatico” e basteranno pochi minuti.

Prima di tutto foriamo il tappo della bottiglia di plastica e inseriamo all’interno del buco un cotton-fioc. Adagiamo sul tavolo del nastro adesivo e posizioniamo la bottiglia di plastica capovolta, con il tappo verso il basso, al centro della striscia di scotch. Accanto alla bottiglia e in maniera verticale posizioniamo il bastoncino di legno lungo e avvolgiamo la bottiglia con il nastro adesivo.

Aggiungiamo un po’ d’acqua e inseriamo il bastoncino all’interno del terriccio della pianta. In questo modo l’acqua scorrerà lentamente dal cotton-fioc e non appena assorbirà l’acqua, verserà quella in eccesso sul terreno. Lentamente, come se fosse un contagocce. Ecco il trucchetto ingegnoso che pochi conoscono per innaffiare le piante durante le vacanze.

Altri consigli

Consigliamo di calcolare l’acqua da mettere all’interno della bottiglia in base alla durata della vacanza estiva. Se si tratta di pochi giorni, come un weekend, allora l’acqua potrebbe raggiungere la parte di cotton-fioc che si trova all’interno della bottiglia. Per essere più sicuri, consigliamo di fare una prova prima della partenza per quantificare l’acqua necessaria.

Ovviamente chiariamo che questo trucchetto è utile solo per quelle piccole piante in vaso e soprattutto per quelle che hanno bisogno di acqua quotidianamente. Ricordiamo, altresì, di non esporre la pianta sempre sotto al sole ma in uno spazio dove la luce si alterni con l’ombra.

Approfondimento

Il segreto per una bellissima e rigogliosa fioritura sta nella dispensa della cucina.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te