Ecco il sorprendete motivo che spinge sempre più persone a mettere uno spicchio d’aglio nel WC

Le nostre nonne sapevano come utilizzare lo stesso oggetto per tanti utilizzi. Oggi, invece, potremmo non sapere nemmeno che la cenere che buttiamo via può aiutarci a pulire la casa, come anche il bicarbonato o l’aceto. In pochi s’immaginano poi quanti siano i diversi utilizzi che l’aglio può avere in casa e fuori. Infatti, le sostanze contenute dentro questi preziosi spicchi possono scacciare gli insetti dai nostri orti ma anche igienizzare la tazza del bagno.

Ecco il sorprendete motivo che spinge sempre più persone a mettere uno spicchio d’aglio nel WC

L’aglio è conosciuto e utilizzato per essere un saporito condimento. La sua popolarità dipende soprattutto dal suo sapore pungente e potrebbe quindi sembrarci strano considerarlo come uno strumento di pulizia. Eppure, il segreto starebbe proprio nell’allicina, una sostanza contenuta nell’aglio che ha dimostrato di essere un valido alleato contro microbi e batteri.

In realtà, nell’aglio si trova l’alliina, che si trasforma in allicina quando schiacciamo gli spicchi d’aglio. Quindi, per sprigionarne il potere pulente, sarebbe meglio non lasciarlo intero. Allo stesso tempo è allora che si sprigiona il forte odore dell’aglio, quindi sarà necessario prendere qualche precauzione.

Come utilizzare l’aglio per pulire la tazza del bagno

Quindi, ecco il sorprendete motivo dietro l’utilizzo dell’aglio in bagno, ma cosa dobbiamo fare esattamente? In realtà, potremmo semplicemente mettere 2 spicchi interi e sbucciati nel water 2 volte a settimana. Lasciamoli agire tutta la notte e poi sfreghiamo le pareti della tazza, se necessario.

Se però desideriamo ottenere un effetto più profondo, allora schiacciamo uno spicchio d’aglio con la parte piatta di un coltello. Mettiamolo direttamente nel water prima di andare a dormire con la finestra spalancata. Mettiamo nell’acqua qualche goccia di olio essenziale alla menta o al limone, così da mitigare il forte odore dell’aglio.

Possiamo fare lo stesso anche optando per il decotto all’aglio. Per prepararlo non dovremo fare altro che far bollire 3 spicchi in 2 litri e mezzo d’acqua. Dopodiché, versiamo la miscela ancora calda nel water. Dopo qualche minuto, scrostiamo le pareti della tazza con l’apposita spazzola.

Poi, per aiutare con i cattivi odori del bagno, aglio compreso, e la concentrazione di umidità, possiamo sempre aiutarci con alcune piante perfette per questo scopo.

Approfondimento

Ecco come scrostare e igienizzare il fondo nero del wc in un attimo con un metodo naturale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te