blank

Ecco il sistema veloce ed efficace per sgrassare le pentole senza rovinarle

Col ritorno dell’inverno, siamo tornati a utilizzare maggiormente forni e fornelli. Arrivederci per il momento ai piatti freddi, ecco tornare alla ribalta portate decisamente più impegnative, anche per le nostre pentole. Dalla polenta allo spezzatino, dagli arrosti ai sughi, torniamo prepotentemente a sporcare pentole e padelle, che spesso, come il paiolo, in lavastoviglie non devono assolutamente andare. Torna quindi il problema di come pulire e sgrassare le nostre padelle, eliminando i depositi, e con essi gli odori di cucina. Ecco il sistema veloce ed efficace per sgrassare le pentole senza rovinarle in questo articolo dei nostri Esperti.

Aceto e bicarbonato

Tra i sistemi più conosciuti, ma pur sempre infallibili, ricordiamo quello della coppia aceto-bicarbonato. Il modo migliore per utilizzarli è il seguente:

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch
  • mettiamo sul fuoco la pentola incrostata con mezzo bicchiere di aceto e due bicchieri di acqua, che, appena bolliti, vedranno l’aggiunta di mezzo cucchiaio di bicarbonato. Mescoliamo la soluzione e lasciamola agire a fuoco spento per 15/20 minuti, al termine dei quali lo sporco sarà così allentato da rimuoverlo con una spugnetta.

Per le pentole in coccio

Parlando di cotture particolari, tipiche della stagione, ecco il sistema veloce ed efficace per sgrassare le pentole senza rovinarle se sono di coccio. Utilizzeremo ancora una volta dei rimedi naturali, senza soluzioni chimiche: aceto, aglio e sale. Non ci sarà nemmeno bisogno di cuocerli, ma basterà semplicemente versarli in un contenitore dotato di tappo e mescolarli energicamente. Inseriamo il composto nella pentola e rimuoveremo grasso e unto con una spugnetta non abrasiva.

Il freezer

Esiste un sistema ancora più economico per rimuovere l’unto dalle pentole e arriva direttamente dai segreti delle cucine: il freezer. Se abbiamo infatti un congelatore con dei comparti capienti, inseriamo la pentola sporca all’interno e lasciamo ghiacciare per un’ora. L’effetto sarà quello di raffreddare le pareti della pentola e con esse lo sporco incrostato. Con una semplice spatolina di plastica o di legno, anche quelle da cucina, rimuoveremo lo sporco, senza graffiare e rovinare le nostre stoviglie.

Approfondimento

Le due migliori vitamine da assumere in questo periodo per potenziare le nostre difese immunitarie

Consigliati per te