Ecco il rimedio semplicissimo per recuperare la biancheria di casa stinta o scolorita

Chi non ha mai rovinato un vestito con un lavaggio di lavatrice sbagliato, è un supereroe. O non esiste, più semplicemente. È capitato anche ai migliori di danneggiare almeno un capo, rendendolo infeltrito o scolorito.

Se poi il capo sciupato era anche il nostro preferito, la rabbia sarà stata ancora maggiore. La buona notizia è che non tutto è perduto! Anzi, basta una mossa banalissima per risolvere l’errore commesso. Ecco il rimedio semplicissimo per recuperare la biancheria di casa stinta o scolorita.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Regole generali

La prima cosa da fare è non aspettare troppo a lungo. Il rischio sarebbe di far fissare il colore, e a quel punto sì che diventerebbe difficile riparare il danno. Un altro errore da non fare è di stirare i capi. Anche questo fisserebbe la macchia. Vietata anche l’asciugatrice, per lo stesso motivo.

Bene, se ci siamo accorti in tempo del danno commesso, non disperiamo.

Biancheria di casa 100% cotone

Il capo rovinato fa parte della biancheria di casa ed è di cotone? In questo caso possiamo stare proprio tranquilli. La soluzione è semplicissima.

Basterà mettere il capo di nuovo in lavatrice per un ulteriore lavaggio, ma questa volta la temperatura dovrà essere di 90° gradi. Può sembrare eccessivo, ma il risultato è garantito. Il capo uscirà dalla lavatrice come nuovo, i bianchi torneranno bianchi e i colori torneranno al loro posto, più vividi di prima.

Questo lavaggio fisserà i colori e la prossima volta non scaricheranno più, garantito! Provare per credere! Ecco il rimedio semplicissimo per recuperare la biancheria di casa stinta o scolorita.

Inoltre questa temperatura è perfetta per igienizzare i capi, magari quelli utilizzati durante un’influenza o in situazioni con igiene a rischio. Per avere altre informazioni su come ottenere un bucato sempre perfetto, cliccare qui.

Avvertenze da tenere a mente

Questo metodo vale solo se la biancheria di casa è di cotone al 100%. Ricordiamo che una temperatura così alta è assolutamente inadatta per altri tipi di materiali, ad esempio la lana.

Prima di azionare un lavaggio, la regola fondamentale è di controllare sempre le etichette. Il lavaggio a 90° è da scegliere con molta attenzione, perché l’acqua calda, a contatto con alcuni capi, potrebbe causarne l’infeltrimento.

Consigliati per te