Ecco il motivo stupefacente per cui il cane comincia a non ascoltarci e a comportarsi di testa sua

I cani sono degli animali e per quanto bravi, a volte ne combinano qualcuna. È difficile che un cane obbedisca sempre a ogni cosa che vogliamo e a volte capita che non ci si capisce. Allora, ecco il motivo stupefacente per cui il cane comincia a non ascoltarci e a comportarsi di testa sua.

Piccole birichinate del cane

Può capitare che il nostro cane cominci a fare qualcosa che per noi non va. Può mettersi a giocare con una coperta, oppure a mordere le pantofole e se cerchiamo di toglierle dai denti, comincia ad abbaiare o ringhiare. Se andiamo a passeggio allora il cane tira il laccio o a cambiare direzione. Spesso non sappiamo come reagire di fronte a queste marachelle.

Cosa succede al nostro Fido?

Bisogna dire che il cane se ha trovato in famiglia il suo giusto equilibrio, non dovrebbe manifestare un comportamento problematico. Se si comporta in modo apparentemente dispettoso, significa che c’è qualcosa che lo disturba. È il suo modo di dirci che dobbiamo fare qualcosa per lui.

Può darsi che sia annoiato e allora ha bisogno di fare un po’ di sport, vuole correre, muoversi e scaricare le energie. Spesso basta questo semplice movimento per riequilibrare il nostro amico a 4 zampe.

Ecco il motivo stupefacente per cui il cane comincia a non ascoltarci e a comportarsi di testa sua

Altre volte capita che si è creato un errato rapporto di forze fra il cane e l’uomo. Se il cane alza la coda significa che ha un carattere dominante. In questo caso se ci mostriamo remissivi nei confronti di un dominante, allora lui ci considera come dei gregari. Assumerà un atteggiamento di protezione nei nostri confronti e comincerà ad aggredire i nostri simili che si affacciano in casa, solo perché pensa che ci vogliano fare del male.

Sicuramente, bisogna mettere le cose in chiaro, ovvero “il capo sono io e tu segui quello che dico”.

Parlare con poche parole e voce ferma ma calma. Soprattutto non usare mai le maniere forti ricorrendo alla violenza, otterremmo solamente l’effetto contrario. Ritroveremo così tutta l’amabilità del nostro amico cane.

Ecco, invece, come fa il cane a dirci che vuol giocare.

Consigliati per te