Ecco il modo più semplice e veloce per pulire lo spremiagrumi di plastica da ogni residuo d’arancia

Che sia ora di colazione o di merenda, non c’è niente di meglio di una bella spremuta d’arancia, bevanda ideale per tutte le stagioni. Ricca di vitamina C, è la miglior prevenzione contro i malanni e una ricarica naturale per la nostra energia. Una dieta sana non può davvero farne a meno.

L’unica seccatura della spremuta è lo spremiagrumi. Questo indispensabile marchingegno, che sia elettrico o manuale, è spesso molto difficile da pulire. La colpa è delle maglie molto strette che servono a setacciare il succo dalla polpa. Spesso la polpa resta intrappolata per giorni tra queste barriere di plastica, difficili da pulire anche per la lavastoviglie. Così la polpa finirà per incrostarsi, diventando davvero impossibile da rimuovere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se il pensiero di pulire lo spremiagrumi è tale da farci passare la voglia di spremuta, questo è l’articolo giusto. Basta un po’ d’acqua calda e una goccia di detersivo ed ecco il modo più semplice e veloce per pulire lo spremiagrumi di plastica da ogni residuo d’arancia.

Per prima cosa, occhio alle istruzioni

Premettiamo dicendo che sulla scatola dello spremiagrumi dovrebbe essere consigliato il miglior modo per pulirlo. Questo perché ne esistono di tipi e materiali diversi. Inoltre, stiamo ben attenti se le istruzioni specificano che è raccomandata una pulizia manuale. In questo caso, l’uso della lavastoviglie potrebbe addirittura invalidare la garanzia.

La tecnica di cui parliamo oggi, comunque, ha valenza universale. Possiamo seguirla in ogni caso, che lo spremiagrumi sia elettrico o non.

Ecco il modo più semplice e veloce per pulire lo spremiagrumi di plastica da ogni residuo d’arancia

Per prima cosa smontiamo lo spremiagrumi, separando ogni suo componente: il filtro, la vasca di raccolta, il coperchio, lo stantuffo. Ora riempiamo il lavandino della cucina d’acqua calda, aggiungendo qualche goccia di sapone per i piatti. Mettiamo le componenti dello spremiagrumi nel lavandino (ovviamente non il motore, se si tratta di spremiagrumi elettrico) e lasciamoli a mollo per circa 5 minuti. Dopodiché, ripassiamo tutto con una spugna tranne il setaccia polpa, di cui ci occuperemo con uno spazzolino da denti. Risciacquiamo, lasciamo asciugare e il gioco è fatto. Siamo pronti alla prossima spremuta.

Approfondimento

Per una sfiziosa e semplice ricetta a base d’arance, cliccare qui.

Consigliati per te