Ecco il geniale ed economico modo per risparmiare l’acqua dell’irrigazione del giardino

Chi ha un giardino sa quanta acqua è necessaria per mantenerlo rigoglioso nel periodo estivo. La quantità di acqua aumenta se si deve irrigare un orto abbastanza grande. Quando lasciate per troppo tempo senza acqua, le piante e gli ortaggi si danneggiano e a volte irrimediabilmente. Per questo motivo è necessario fornire il giusto apporto di acqua. Ciò a sfavore del portafoglio. Infatti, l’acqua di casa, quella del nostro rubinetto per intenderci, può costare molto. Ma c’è un’alternativa molto più economica all’irrigazione tradizionale.

Ecco il geniale ed economico modo per risparmiare l’acqua dell’irrigazione del giardino. Con qualche accorgimento e dei trucchi del mestiere si può riuscire a gestire l’intero giardino sfruttando solo l’acqua piovana. E i vantaggi non sono solamente economici. È vero che ci vorrà una spesa iniziale per l’acquisto di una botte di raccolta o una cisterna. Questi vengono posti di norma sotto una grondaia. In questo modo l’acqua si incanala nel tubo. La cisterna o la botte per l’acqua piovana ha diverse misure e si può scegliere in base alla necessità personali. Quindi abbiamo modelli in polipropilene, ma anche in legno. La capienza va dai 200 litri ai 100 litri di acqua raccolta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco il geniale ed economico modo per risparmiare l’acqua dell’irrigazione del giardino

L’installazione della botte di raccolta deve essere fatta in un luogo poco esposto ai raggi solari. Infatti il calore fa sviluppare alghe, germi e batteri. Quindi meglio scegliere un luogo ombroso. La cisterna può essere esterna o semi interrata, così da prendere meno spazio.

L’acqua raccolta, oltre a non costare nulla, è molto più salutare per le nostre piante o per gli ortaggi. Infatti non ha cloro né calcare, inoltre è meno dura rispetto alle acqua comunali. Ecco perché le colture irrigate con l’acqua della pioggia crescono più forti e si sviluppano più velocemente.

Per giardini molto estesi e per gli orti è consigliabile scegliere un modello di botte di raccolta dotata di rubinetto. Lì si può attaccare una pompa che rende il lavoro molto più semplice. Ne esistono di vari tipologie. Per esempio le pompe sommerse oppure pompe speciali per cisterne che tirano l’acqua grazie a un motorino. Oltre al risparmio non si deve fare alcuno sforzo, specialmente se si connette la pompa a un sistema di irrigazione automatico.

Approfondimento

Due idee economiche irrigare le piante in casa quando si sta via per qualche giorno

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te