Ecco il dolce strepitoso per le feste che avvolgerà gli ospiti in un aroma meraviglioso con un sapore celestiale

Per le feste prossime abbiamo solo l’imbarazzo della scelta anche in tema di dolci. Non solo quelli classici del periodo, ma anche quelli regionali. Uno dei più famosi in assoluto è la pastiera napoletana. Squisita, anche se abbastanza calorica, è un dolce che non può mancare sulle tavole degli italiani. Sarebbe nata per la Pasqua ma è talmente buona e famosa che accompagna anche le feste natalizie fino all’Epifania. E a proposito di alternative a pandori e panettoni, ecco il dolce strepitoso per le feste che avvolgerà gli ospiti in un aroma meraviglioso con un sapore celestiale. Facciamo un tuffo in Sicilia e vediamo questa ricetta davvero speciale.

Non solo cannoli ma anche la cassata è speciale

Fatta con ingredienti simili ai meravigliosi cannoli, la cassata al forno è un dolce che non dovrebbe mancare sulle nostre tavole in questo periodo. Ecco gli ingredienti:

  • 300 grammi di farina;
  • 3 uova;
  • 120 grammi di burro;
  • 100 grammi di zucchero;
  • Vanillina;
  • 1 pizzico di sale;
  • mezzo cucchiaio di lievito per torte.

Per la farcitura:

  • 400 grammi di ricotta;
  • 150 grammi di zucchero;
  • scaglie di cioccolato;
  • vaniglia;
  • 100 grammi di biscotti secchi;
  • zucchero a velo.

Ecco il dolce strepitoso per le feste che avvolgerà gli ospiti in un aroma meraviglioso con un sapore celestiale

Vediamo la preparazione della nostra torta:

  • facciamo sgocciolare la ricotta e uniamola allo zucchero, alle scagliette di cioccolata e alla vaniglia, mescolando fino alla formazione di una morbida crema. Mettiamola in frigorifero;
  • prepariamo la frolla, formando il classico vulcano di farina al centro del piano di lavoro, unendo tutti gli ingredienti, ma con 1 solo uovo intero e 2 tuorli;
  • impastiamo e amalgamiamo fino alla formazione del classico panetto di frolla, che ricopriremo con la pellicola, mettendolo in frigorifero per una mezz’oretta;
  • recuperiamolo e dividiamolo in due parti, formando due dischi, con l’aiuto del mattarello. Dovremo formare un disco più grande, che sarà quello di base con i bordi dello stampo;
  • imburriamo e infariniamo lo stampo per torte, sistemando all’interno proprio il disco più grande;
  • sbricioliamo i biscotti e aggiungiamoli all’interno, ricoprendoli con la crema alla ricotta;
  • formiamo un altro strato con i biscotti sbriciolati, chiudendo col secondo disco di frolla e sigillando per bene i bordi;
  • inforniamo a 180 ° per una quarantina di minuti. Quando la crosta sarà croccante, il nostro dolce sarà pronto.

Approfondimento

Né pandoro e nemmeno panettone per la festa dell’Immacolata ma questo tiramisù alternativo che sta conquistando proprio tutti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te