Ecco il dolce ideale che fa bene alle ossa, ricco di omega 3, vitamine e calcio

preparare il dolce che fa bene alle ossa

Dicembre è appena iniziato e già l’aria natalizia sta cominciando a invadere le nostre città. Le prime luminarie, gli alberi già addobbati e tra poco arriveranno anche i presepi. Ovviamente, anche le nostre tavole ne subiranno l’influenza. In attesa di panettoni e pandori, però, proviamo a preparare una torta che metta insieme ingredienti benevoli per il nostro organismo. 

Gli agrumi stanno per diventare i frutti principali dell’inverno. La loro dolcezza unita a latte e uova sarà la base per una crema delicata con cui guarniremo una crostata con fichi secchi, noci e mandorle caramellate. Il tutto per un dolce ricco di omega 3vitamine e calcio, ottimo per le nostre ossa, oltre che per il palato. Andiamo a vedere gli ingredienti.

Per la crema agli agrumi:

  • 50 grammi di farina;
  • 500 ml di latte;
  • 3 tuorli;
  • un arancio;
  • un limone;
  • 100 grammi di zucchero;
  • un mandarino;
  • estratto di vaniglia o baccelli.

Per la pasta frolla:

  • 320 grammi di farina;
  • 100 grammi di burro;
  • 80 grammi di zucchero;
  • 2 uova;
  • scorza di limone;
  • un pizzico di sale.

Infine per la farcitura:

  • 50 grammi di noci;
  • 50 grammi di mandorle;
  • 250 grammi di fichi secchi;
  • 50 grammi di zucchero.

Indice dei contenuti

Ecco il dolce ideale per rinforzare le ossa e far gioire il palato

Preparare la pasta frolla sarà il primo momento importante per fare un’ottima crostata. Quindi, in una terrina, uniamo lo zucchero alle uova, per poi aggiungere il burro, precedentemente ammorbidito. Dopo una prima rapida amalgama con un cucchiaio di legno, versiamo il tutto sul piano di lavoro e andiamo ad aggiungere la farina con la scorza di limone. Lavoriamo velocemente, fino a costituire la classica palla che avvolgeremo nella pellicola, per poi farla riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

aggiungere il burro

Aggiungere il burro-proiezionidiborsa.it

Come preparare la crema pasticcera agli agrumi

Successivamente, il secondo passaggio, sarà la preparazione della crema agli agrumi. In questo caso, dobbiamo stare attenti agli errori più comuni che si possano fare. Quindi, rompiamo le uova, selezioniamo i tuorli, amalgamiamo con lo zucchero e la farina, prima di aggiungere il latte caldo poco a poco. Dopodiché, sarà la volta dell’estratto di vaniglia e delle scorze di limone, arancio e mandarino. Mettiamo sul fuoco e mescoliamo completamente fino a quando non otterremo un composto fluido e cremoso.

Per ultima, sarà la volta delle noci e delle mandorle, che dovranno essere caramellate al forno. Andiamo a disporle sulla teglia, foderata con apposita carta, cospargiamole di zucchero e lasciamo cuocere per 15 minuti a 200 gradi.

Quindi, abbasseremo il forno a 180 gradi e per 15/17 minuti lasceremo cuocere la pasta frolla che avremo steso in una tortiera. Infine, l’ultimo passaggio che metterà insieme il tutto. Dopo aver fatto raffreddare, andremo a spalmare la crema sulla frolla. Per poi disporre i fichi secchi, tagliandoli a metà e alternandoli a mandorle e noci.

fichi secchi

Fichi secchi-proiezionidiborsa.it

Ecco il dolce ideale che fa bene alle ossa, una crostata di fichi secchi, con noci e mandorle caramellate su un letto di crema agli agrumi. Una vera delizia invernale in attesa dell’arrivo del Natale, con alcuni paesi che si trasformeranno in veri e propri presepi.

Consigliati per te