Ecco i rimedi naturali per difendere il nostro cane da zecche e pulci eliminandole definitivamente

Con il caldo e l’umidità arrivano anche le zecche. I nostri amici pelosi rischiano di diventare i destinatari di questi insopportabili e pericolosi insetti. Le zecche sono portatrici di malattie del sangue, e possono creare molti problemi anche agli uomini.

Nonostante esistano moltissimi prodotti repellenti per cani e gatti, il nostro amico a quattro zampe non può dirsi mai completamente protetto. In alcune zone e in particolari momenti dell’anno, le zecche sembrano immuni a qualsiasi prodotto chimico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per non rischiare di bombardare il nostro animale con troppi prodotti chimici, una saggia scelta potrebbe essere trovare degli aiuti meno invasivi. Ecco i rimedi naturali per difendere il nostro cane da zecche e pulci eliminandole definitivamente.

Gli olii essenziali

 Tra i rimedi davvero efficaci contro pulci e zecche ci sono alcuni olii essenziali. Questi, se passati sul manto del nostro cane, fungono da antiparassitario. Alcuni di essi, invece, è più opportuno utilizzarli in zone circoscritte come le orecchie o la pancia.

Un esempio è la soluzione di olio di mandorle dolci mescolata con della vitamina E in capsule. Questa può essere facilmente preparata in casa con pochi sforzi. Passata delicatamente sotto l’orecchio e all’interno nella parte più esterna previene l’attacco delle zecche.

Come antiparassitario per l’intero corpo dell’animale, bisogna mescolare olio essenziale di cedro e limone, di lavanda e di basilico. Saranno sufficienti due gocce per ciascun olio essenziale, diluiti con un litro circa di tisana alla camomilla. Utilizzando un panno pulito immerso nel liquido di camomilla e oli, si procederà strizzandolo e passandolo sul manto e sulla pelle del cane o del gatto.

Ecco i rimedi naturali per difendere il nostro cane da zecche e pulci eliminandole definitivamente

Un rimedio portentoso per molte attività casalinghe è l’aceto bianco o di mele. Esso è un repellente perfetto contro farfalline, afidi, ragni e anche contro le zecche. Mescolando una parte di aceto e una di acqua, imbeviamo un panno pulito e leviamo il liquido in eccesso. Passiamolo su manto e pelle del nostro animale, evitando attentamente occhi e naso.

L’unico svantaggio è che l’aceto evapora più facilmente degli olii essenziali. Quindi l’operazione andrà ripetuta ogni volta che il cane va fuori o in zone possibilmente infestate. Cerchiamo in ogni caso di evitare zone con erba alta o secca. Ricordiamoci anche che le zecche sono attive specialmente al tramonto.

Approfondimento

Il nuovo vaccino sulla leishmaniosi protegge davvero il nostro cane?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te