Ecco i prodotti fondamentali da mettere nel carrello in autunno per il proprio benessere

Tutti sanno che è meglio comprare frutta e verdura di stagione. Questo per vari motivi. Prima di tutto, rispettando i ritmi della natura, è più probabile riuscire a comprare degli articoli di qualità più alta. È infatti più plausibile che procedendo in questo modo si possano mettere in tavola dei prodotti locali e più recentemente colti dal terreno. Al contrario, se prendiamo quelli appartenenti ad altri periodi o quelli non di origine autoctona non facciamo del bene né a noi stessi né all’ambiente. Infatti rischiamo di mangiare alimenti provenienti dall’altra parte del mondo, trasportati acerbi su degli aerei e maturati in ambienti artificiali. Oltre a perdere il loro consueto gusto, potrebbero essere anche pieni di sostanze non esattamente benefiche per la salute. Per questo oggi forniamo una piccola e pratica guida all’acquisto: infatti ecco i prodotti fondamentali da mettere nel carrello in autunno per il proprio benessere.

Ecco i prodotti fondamentali da mettere nel carrello in autunno per il proprio benessere

Partiamo dai vegetali.  Questo mese e quello successivo ci offrono questi meravigliosi tipi:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free
  • diverse varietà di crucifere (broccoli, cavoli, cavolfiori e verze di vario genere);
  • carote;
  • cipolle;
  • funghi;
  • lattuga;
  • radicchio;
  • rabarbaro;
  • ravanello;
  • rape;
  • scalogno;
  • sedano;
  • zucca;
  • zucchine.

Nello specifico le prime sono veramente essenziali per il nostro organismo. È infatti possibile vantare ossa forti e una miniera di preziose vitamine con queste verdure di stagione che combattono l’aterosclerosi.

La frutta da comprare

Per quanto riguarda la frutta invece le scelte migliori per questi giorni sono le seguenti:

I prodotti ittici da non farsi sfuggire

Allo stesso modo anche i cibi che vengono dal mare hanno una propria stagionalità. Per l’autunno gli esemplari migliori da prendere sono sicuramente i molluschi e crostacei. Nel dettaglio ci riferiamo ai calamari, ai moscardini, alle seppie, alle mazzancolle e alle cannocchie. Se invece si desidera proprio comprare pesce consigliamo i seguenti:

  • le alici;
  • i cefali;
  • le cernie;
  • i dentici;
  • le gallinelle di mare;
  • il gattuccio;
  • i naselli;
  • le ombrine;
  • le orate;
  • il pesce spada;
  • la ricciola;
  • il rombo chiodato;
  • il sarago;
  • le sardine;
  • le sogliole;
  • le triglie.

Approfondimento

Questo mollusco di ottobre ricco di omega 3 e vitamina B protegge ossa e denti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te