Ecco i pericoli e i rischi a cui vai incontro se guidi con troppo poco olio motore

Essere sempre puntuali con la manutenzione della nostra auto non è facile. Tra lavoro e impegni a volte ci dimentichiamo di controllare che il nostro mezzo funzioni a modo giusto. Questo è particolarmente vero quando si tratta dell’olio motore. È facile infatti dimenticarsi di controllare il livello dell’olio. Attenzione però. Ecco i pericoli e i rischi a cui vai incontro se guidi con troppo poco olio motore.

A cosa serve l’olio motore?

L’olio motore è una componente fondamentale per il buon funzionamento del nostro mezzo. Questo è composto da una miscela a cui a base di idrocarburi. A questa vengono aggiunti circa il 10-30% di additivi. La natura di questi additivi è importante. Quelli che derivano dai minerali e sono al 100% di origine naturale vanno molto bene per le macchine agricole. Le auto tradizionali invece usano più soventemente oli con miscela semi-sintetica o sintetica.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il principale utilizzo dell’olio motore è quello di lubrificare le parti del motore che sfregano tra di loro. È però anche utile per proteggere il motore dalla corrosione, per aiutarne il raffreddamento. È anche utile, inoltre, in inverno. Un olio motore con una certa viscosità renderà infatti più facile l’avviamento.

Ecco i pericoli e i rischi a cui vai incontro se guidi con troppo poco olio motore

Visti i molti ruoli che l’olio lubrificante svolge per il mantenimento della salute del nostro motore, è importante che il suo livello non scenda mai troppo. Sono infatti molti i rischi del guidare con poco olio motore tanto che nel nostro cruscotto è presente una spia di emergenza che ci avverte quando il livello è troppo basso. Visto l’olio è fondamentale per lubrificare le parti del motore, una poca quantità può rovinare questi pezzi. Il surriscaldamento e lo sfregamento, non più impediti dalla presenza di sufficiente olio, possono infatti portare alla fusione di queste parti.

Altre, invece, possono seccarsi o surriscaldarsi. Questo può provocare danni pari anche a migliaia di euro se bisogna cambiare l’intero motore. Non bisogna però aspettare di ritrovarsi del tutto senza olio. Anche un livello basso ma nella norma può essere pericoloso. In curva, infatti, la forza centrifuga può far cambiare la pressione e di conseguenza far arrivare meno olio al motore.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te