Ecco i lavori da fare in agosto per giardini e balconi meravigliosi tutta l’estate

Nel mese di agosto giardini e terrazze potrebbero apparire spenti e in sofferenza.

Si è in un periodo molto caldo dell’anno in cui sia la crescita primaverile che lo sbocciare di fiori estivi hanno subito una battuta d’arresto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In un precedente articolo si era spiegato al Lettore quali sono le piante perfette per dare colore agli spazi nel mese di agosto (consultare qui).

Oltre all’attenta scelta delle piante per il nostro giardino è bene sapere che alcune piante necessiteranno di mirate sessioni di potatura. Solo in questo modo si riuscirà a sistemarle ripristinando l’ordine e regalando un ultimo sprint al giardino prima dell’autunno.

Alcune piante come la lavanda, per esempio, potranno essere rimodellate dopo la fioritura. Per altre, come le siepi sempreverdi, invece sarà necessario procedere con una potatura accurata.

Su tutte le piante, inoltre, sarà necessario eliminare le foglie colpite da malattie fungine per evitarne la proliferazione.

Ma quali sono le piante che devono essere potate in agosto?

Ecco i lavori da fare in agosto per giardini e balconi meravigliosi tutta l’estate

Bosso

Il bosso è un arbusto sempreverde caratterizzato da una altezza notevole e da un odore facilmente riconoscibile. Solitamente fiorisce nel periodo che va da marzo a maggio. Invece ad agosto si potrà procedere con una potatura necessaria per promuovere la crescita dei cespugli in forma di siepe, sfere o coni. Lo stesso discorso si potrà fare per i tassi e i ligustri.

Alloro

L’alloro è una pianta aromatica utilizzata anche in ambito officinale. Si tratta di un vero e proprio albero capace di sfiorare i dieci metri di altezza. Frequentemente viene potato ad arbusto e utilizzato come siepe che necessitano di alcune cure e attenzioni. Infatti, sarà necessario recidere gli steli utilizzando delle cesoie disinfettate facendo attenzione a non rovinare le foglie. Infatti, queste una volta danneggiate non riusciranno a riprendersi.

Rose

Le rose, infine, non avranno bisogno di una vera e propria potatura. In effetti, sia sulle rose ibride sia su quelle rampicanti bisognerà solo rimuovere i fiori appassiti e i germogli morenti o danneggiati. Così facendo, infatti, la pianta verrà stimolata a fiorire di nuovo.

Ecco, quindi, i lavori da fare in agosto per giardini e balconi meravigliosi tutta l’estate.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te