Ecco i lavoratori che possono ottenere l’esenzione ticket sanitario grazie all’INAIL

Un lavoratore dipendente che abbia subito un infortunio sul lavoro o presenti  malattia lavorativa, può beneficiare dell’esenzione ticket sanitario nel caso di visite specialistiche. Si tratta di una esenzione temporanea e limitata al periodo dell’infortunio per cui si richiedono le visite specialistiche. Vediamo insieme agli Esperti di ProiezionidiBorsa come funziona l’agevolazione economico-sanitaria e come è possibile ottenerla.

Come funziona l’esenzione ticket che l’INAIL garantisce ai lavoratori

A quanti sarà capitato di registrare un infortunio sul lavoro o riferire una malattia professionale? Ebbene, ecco i lavoratori che possono ottenere l’esenzione ticket sanitario grazie all’INAIL. Questa forma di esenzione, essendo temporanea e limitata alla malattia lavorativa, si può applicare: all’infermità che la patologie ha causato e alle prestazioni di recupero delle capacità lavorative durante il periodo di inabilità temporanea o assoluta. Secondo quanto stabilisce l’art. 6 del D.M. 1 febbraio 1991, esiste un elenco completo delle patologie che rientrano nella specifica categoria di invalidità. In particolare, per l’invalidità temporanea lavorativa INAIL, l’esenzione si limita alla situazione lavorativa e alla prescrizione. Per ottenere l’esenzione ticket il lavoratore deve presentare al medico di famiglia il certificato che rilasci l’INAIL.  A questo segue l’attribuzione di uno specifico codice di esenzione.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

In quali casi i dipendenti possono beneficiare dell’esenzione

Volendo entrare nel dettaglio delle categorie. Ecco i lavoratori che possono ottenere l’esenzione ticket sanitario grazie all’INAIL:

a) coloro che risultano invalidi del lavoro per danno biologico o riduzione delle capacità lavorative inferiore a 2/3, cioè fino al 66%. In questo caso, si ottiene l’esenzione per infermità riconosciuta (ex art. D.M. 1 gennaio 1991);

b) gli invalidi del lavoro per i quali si registri una riduzione della capacità lavorativa maggiore di 2/3. Questi hanno diritto all’esenzione ticket per tutte le prestazioni specialistiche, di laboratorio e diagnostiche.

Ecco i lavoratori che possono ottenere l’esenzione ticket sanitario grazie all’INAIL. Per maggiori dettagli relativi al proprio caso specifico, è sempre bene rivolgersi alla propria ASL di competenza per il rilascio dell’esenzione. L’ottenimento dell’esenzione ticket sanitario potrebbe essere una buona occasione di risparmio per la cura dello stato patologico connesso ad infortunio sul lavoro o malattia lavorativa.

Per un approfondimento su chi paga l’infortunio domestico, è possibile consultare l’approfondimento qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.