Ecco i consigli utili da conoscere per preparare un caffè buono come quello del bar a casa

La passione degli italiani per il caffè non conosce crisi. Il caffè è un piacere che è giusto concedersi ovunque, soprattutto in casa propria. Molto spesso però si riscontra un’enorme differenza tra il caffè gustato in un bar e quello assaporato nelle mura domestiche. La nobile arte della preparazione del caffè racchiude secoli di tradizioni e molti segreti. Per gustare una miscela unica, in qualsiasi circostanza, ecco i consigli utili da conoscere per preparare un caffè buono come quello del bar a casa.

Bilanciare in modo corretto la quantità di caffè è fondamentale

L’elemento in grado di sancire un risultato, degno delle aspettative, è utilizzare la corretta quantità di caffè. Non esiste una dose standard, bisogna adattare la quantità di polvere allo strumento. Un accorgimento utilissimo è questo: il caffè non deve mai superare l’altezza dal filtro. La condizione migliore è quella in cui la miscela si trovi a livello del filtro dello strumento e per farlo si può ricorrere anche ad una lieve pressatura meccanica.

Combinando correttamente gli elementi, il risultato è garantito

Saper dosare acqua e fuoco è fondamentale per ottenere un caffè a regola d’arte. Partendo dal fuoco la fiamma deve essere bassa, mai eccessivamente alta. La fretta non aiuta di certo ed è bene non alzare troppo la fiamma, meglio pazientare un minuto in più. Contrariamente a quanto si possa pensare, non esiste un’acqua migliore delle altre. La cosa da conoscere è che l’acqua deve essere pura e priva di pericolosi agenti inquinanti. Evitare acque di rubinetto, se la presenza di calcare è troppo elevata. Per quanto riguarda le acque in bottiglia invece, si può optare sia per la versione naturale che quella frizzante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Il caffè deve essere macinato rigorosamente al momento, per apprezzare al massimo l’aroma

Uno dei trucchi fondamentali per preservare il vero aroma del caffè è sminuzzarlo poco prima di berlo. L’aroma del caffè è estremamente volatile, dunque è bene macinare il caffè al momento. La scelta della qualità dei chicchi, influenza moltissimo il sapore finale della bevanda. Il caffè in grani ha un gusto eccezionale, se maneggiato con cura. Utilizzare la corretta attrezzatura si rivela fondamentale per ottenere un risultato eccezionale. Per la nostra abitazione è opportuno provvedere all’acquisto di un “macina-dosatore”, proporzionale alle nostre necessità. In questo modo si preparerà sempre la dose corretta, senza eccedere.

Non esiste un vero e proprio segreto in materia, basta seguire alla lettera questi preziosi accorgimenti. Ecco i consigli utili da conoscere per preparare un caffè buono come quello del bar a casa.

Approfondimento

Caffè: meglio in capsula o in cialda?

Consigliati per te