Ecco i consigli per coltivare questo frutto gustoso e rinfrescante dalle grandi dimensioni in vaso

In estate molti di noi amano degustare questo frutto da solo o accompagnato ad altri frutti gustosi e rinfrescanti. Grazie a questo frutto è possibile preparare delle macedonie, dei sorbetti e condire dei piatti salati.

Alcuni lo chiamano anguria altri cocomero, il frutto a cui ci riferiamo è sempre lo stesso, dalla polpa rossa, dissetante e fresco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Chi non ha un orto pensa che non sia facile coltivare questo frutto dalle grandi dimensioni in balcone, in realtà non è proprio così. Seguendo i giusti accorgimenti è possibile coltivare con le proprie mani uno dei frutti più amati dall’estate.

Ecco i consigli per coltivare questo frutto gustoso e rinfrescante dalle grandi dimensioni in vaso

L’anguria è un frutto che abitualmente cresce a terra e necessita di ampi spazi. In realtà è possibile sfruttare la crescita strisciante del cocomero per trasformarla in una pianta rampicante. Per questo motivo oltre a un vaso capiente, si ha bisogno di un traliccio che riesca a sostenere la pianta in verticale.

La dimensione ideale del vaso è 40 cm di diametro e 40 cm di profondità, più grande è meglio è per la pianta.

La temperatura giusta per coltivare l’anguria è di circa 19 gradi o più alte.

Secondo gli amanti del giardinaggio, se vogliamo un’anguria da balcone dovremmo accontentarci delle varietà mini che possono raggiungere un massimo di 7 chili.

Dopo aver scelto il vaso e quando le temperature saranno adatte iniziamo piantando 3-4 semi. La germinazione avviene entro 10 giorni dalla semina. Una volta che spunteranno le prime foglie manteniamo nel vaso solo quelle più sane e forti.

Dove posizionare il vaso, scegliere il terreno ideale, ogni quanto irrigare e ulteriori consigli utili

La posizione del vaso è molto importante, questa pianta necessita una posizione soleggiata e poco ventosa per poter crescere sana e robusta. Non dimentichiamo il traliccio che è fondamentale per reggere la pianta, questo dev’essere abbastanza robusto e alto almeno 120 cm.

Il terreno ideale per il nostro cocomero è composto da argilla e sabbia e il pH dev’essere tra 6 e 6,8.

L’anguria ha bisogno di molta acqua per crescere bene, quindi è importante che il terreno sia sempre umido. È bene irrigarla almeno una volta al giorno e nelle giornate più calde anche due volte al giorno.

Per avere una pianta sana e rigogliosa consigliamo di eliminare i rami secchi, quelli danneggiati, lasciando spazio a quelli centrali e robusti.

I frutti maturi compaiono dopo circa 40 giorni dopo l’impollinazione, il raccolto generalmente dopo 80-90 giorni dalla semina e 30-50 giorni dalla fioritura.

Per riconoscere se il frutto è maturo, basta colpire il cocomero e se il suono sembra ovattato allora abbiamo raggiunto il nostro obiettivo

Ecco i consigli per coltivare questo frutto gustoso e rinfrescante dalle grandi dimensioni in vaso

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te