Ecco i consigli antietà per un trucco che regali un’aria più giovane e risalti la bellezza naturale del viso

La nostra epoca vorrebbe tutte le donne sempre perfette e impeccabili, per non dire surgelate, tutte uguali e senza tempo. Ma cosa c’è di male in un viso che dimostra la sua età, naturale e capace ancora di che comunicare le sue emozioni?

Le rughe portate con dignità ed orgoglio non fanno altro che rappresentare  il naturale evolversi della vita. Anna Magnani, fiera e schietta, rivolgendosi  al suo truccatore, disse: “Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Nulla contro la chirurgia estetica, che è sicuramente utilissima e importante per risolvere piccoli e grandi problemi. Si tratta giusto di una riflessione sul vedersi belle e amarsi per quello che si è. Del resto è possibile prendendosi cura di sé, della propria immagine e della propria pelle e ottenere risultati fantastici mantenendo un aspetto naturale e non omologato. A questo proposito, di seguito, qualche dritta per un trucco che risalti la naturale bellezza di un viso maturo.

Ecco i consigli antietà per un trucco che regali un’aria più giovane e risalti la bellezza naturale del viso

Prima regola d’oro: curare il contorno occhi! Quando ci si trucca nella zona perioculare, infatti, è facile che il trucco crei dei depositi o si insinui nelle rughette di espressione, rendendole più marcate. Pertanto una buona crema contorno occhi diventerà un’alleata preziosissima per prevenire il problema e stendere le rughe della zona perioculare!

Seconda regola d’oro: è preferibile scegliere sempre e solo un correttore fluido, non in stick o in cialda. Questi ultimi, infatti, risultano troppo pastosi e rischiano di accentuare e appesantire le rughe nel contorno occhi, peggiorando la situazione invece che migliorarla. I correttori fluidi, invece, sono più leggeri e idratanti.

Terza regola d’oro: utilizzare un buon siero illuminante, idoneo al nostro tipo di pelle. Lo potremo miscelare anche al fondotinta, per rendere quest’ultimo più idratante e trasparente. Una buona idea è usare prodotti a base di esapeptidi e acido ialuronico per avere una pelle idratata e rimpolpata. In ogni caso non bisognerà esagerare con il fondotinta e sceglierlo di un colore che rispetti l’incarnato per poi stenderlo con un pennellino. Infine, si potrà fissare il trucco applicando sul viso, con un pennello, un velo leggero di cipria.

Qualche altro segreto di make-up per vedersi più belle

Chi ha rughe più evidenti può applicare un illuminante in polvere. Stendendolo con un pennello da eyeliner sui punti critici, con tocchi leggeri. Per non rendere il viso caricaturale è sempre meglio evitare i phard troppo colorati, ovvero nelle sfumature aranciate o rosate. E preferire invece i colori effetto bronze.

Le matite per le sopracciglia non devono mai essere troppo scure, tipo nero o rosso, per non incupire lo sguardo e renderlo innaturale. Mai, inoltre, usare ombretti o rossetti perlati, entrano nelle rughe rendendole più evidenti. La matita, invece, andrà sfumata fra le ciglia e allungata a partire dalla coda esterna dell’occhio sfumandola verso l’alto per dare un effetto liftante.

Ecco i consigli antietà per un trucco che regali un’aria più giovane e risalti la bellezza naturale del viso. Se l’articolo è piaciuto, le nostre Lettrici potranno trovare qualche altro consiglio sul make-up a questo link.

Consigliati per te