Ecco i 3 semplici modi per utilizzare la curcuma fresca

Quando si dice curcuma, si pensa a un barattolino di plastica piano di polvere gialla.

Sì, perché solitamente la curcuma è venduta e utilizzata come spezia in polvere, ottenuta dalla sua essiccazione. Non è molto facile, infatti, reperirla fresca. Tuttavia sono molti i vantaggi nel consumarla così. La curcuma fresca si presenta come una radice molto simile allo zenzero. Tagliandola fuoriesce un liquido giallo arancione, molto intenso. Il suo sapore è deciso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se si vuole provare qualcosa di nuovo, ecco i 3 semplici modi per utilizzare la curcuma fresca.

Nelle insalate

Questo alimento ha molto proprietà, principalmente antitumorali, antinfluenzali, digestive e cicatrizzanti. Tuttavia, molte di queste si perdono, se la radice viene cotta troppo a lungo.

Il consiglio, quindi, è quello di utilizzare la curcuma fresca senza cuocerla, ma semplicemente grattugiandola su insalate, verdure trifolate o nella mantecatura di risotti e primi piatti.

Così facendo si godrà a pieno del suo sapore e dei suoi benefici.

Nelle tisane

La radice di curcuma è particolarmente consigliata nella preparazione di tisane.

Anche in questo caso, però, il consiglio è sempre il medesimo: non va fatta cuocere a lungo.

Quindi il suggerimento è mettere i pezzettini di curcuma sbucciati in acqua fredda, portare a ebollizione e spegnere. Altrimenti portare l’acqua a ebollizione e grattugiarci la curcuma a fornello spento.

Olio aromatizzato

Un’altra preparazione che conserva inalterate le proprietà di questa radice, è l’olio alla curcuma.

Si può utilizzare sia l’olio extra vergine di oliva, che un buon olio di semi di girasole. Nel secondo caso, il gusto della curcuma sarà preponderante. Per prepararlo basta sbucciare una radice, tagliarla a pezzettini e metterli in una bottiglia d’olio. Dopo qualche giorno, sarà già pronto.

Qualunque sia l’utilizzo che si vuol fare di questa benefica radice, si consiglia di non eccedere nelle dosi. Difatti può avere spiacevoli effetti collaterali, specie per chi soffre di disturbi gastrici.

Usato con moderazione, questo prodotto è un toccasana.

Dunque, ecco i 3 semplici modi per utilizzare la curcuma fresca.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te