Ecco i 3 segreti vincenti per truccarsi a 40, 50 anni e anche oltre per apparire strepitosamente belle, glamour e un po’ più giovani

Per molte donne, truccarsi è un momento pratico di beauty routine molto divertente, quasi un gioco. Per molte altre, una vera e propria esigenza fondamentale, a cui non poter assolutamente rinunciare perché non si sentono a loro agio ad uscire o ad incontrare altre persone senza essere perfettamente truccate.

In un caso o nell’altro, una cosa è certa, il modo di truccarsi cambia con l’età. Esattamente come succede con l’abbigliamento. Il make up di una 20enne è, infatti, ben diverso da quello di una 50enne. Con il trascorrere degli anni, infatti, mutano le nostre esigenze personali, i nostri gusti ed anche il nostro stesso corpo, la pelle in particolar modo.

Ecco i 3 segreti vincenti per truccarsi a 40, 50 anni e anche oltre per apparire strepitosamente belle, glamour e un po’ più giovani

In fatto propriamente estetico, gli esperti del settore, non a caso, parlano di “consapevolezza cosmetica”. Un’espressione che sta ad indicare una combinazione ben studiata di colori e texture che mettano in risalto i pregi e nascondano al tempo stesso i difetti tipici di ogni età. Concentriamoci allora su specifiche fasce anagrafiche che spesso mette in crisi le donne.

Qui di seguito daremo alcuni utilissimi suggerimenti per evitare errori grossolani, cadute di stile e mosse che, pur non volendo, ci vanno a “regalare qualche anno di troppo”. O, più semplicemente, rimarcano l’età effettiva che già abbiamo raggiunto.

Attenzione al mascara e alla matita scura

Dopo i 40 anni è meglio evitare il mascara sulle ciglia del rimo inferiore degli occhi. Stesso discorso per la matita scura. Questi infatti vanno ad appesantire lo sguardo e ad accentuare eventuali  occhiaie e zampe di gallina. Ma non solo, gli occhi sembreranno più piccoli e lo sguardo apparirà quindi meno aperto e luminoso.

L’ideale sarebbe sottolineare le palpebre superiori con una linea scura sottile e non troppo marcata. Ok al mascara per allungare le ciglia superiori, ricordando inoltre che e è questo l’accessorio da considerare con grande attenzione quando si acquista il mascara per uno sguardo profondo, magnetico e sensuale.

Qualche consiglio sugli ombretti

Gli ombretti servono per mettere in risalto le palpebre mobili. Vanno sempre usati insieme a matita e/o mascara, altrimenti spengono lo sguardo. Per quanto riguarda i colori, puntare su tinte neutre. Evitare invece nella maniera più assoluta i colori troppo scuri, brillanti e metallici. Anche se sono alla moda e di tendenza, mettono in risalto l’invecchiamento della cute.

Concludiamo soffermandoci sulle labbra

Come abbiamo appena visto per gli ombretti, anche per il rossetto, la parola d’ordine è sobrietà. Meglio quindi puntare su tinte appena più scure al colore naturale delle labbra. Col passare degli anni, le labbra tendono infatti ad assottigliarsi. Senza dimenticare le prime rughette d’espressione sul labbro superiore. Un trucco vistoso, troppo marcato ed audace evidenzierebbe entrambe queste caratteristiche.

E così, ecco i 3 segreti vincenti per truccarsi a 40, 50 anni e anche oltre per apparire strepitosamente belle, glamour e un po’ più giovani.

Approfondimento

Ecco svelato il taglio di capelli che spopolerà in autunno e che regala qualche centimetro in più in altezza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te