Ecco gli straordinari metodi della nonna per pulire le pentole bruciate in men che non si dica

Ciò che facciamo in cucina è importantissimo. Essa infatti è il luogo della creazione, dove cerchiamo di fare tutto il possibile per sfornare i piatti migliori che ci siano.

E per fare ciò, bisogna prendere un bel po’ di accorgimenti. Innanzitutto dobbiamo conoscere alcuni trucchi, che ci possono aiutare in tante attività diverse. Ad esempio, sapere come far bollire l’acqua più in fretta ci può fare risparmiare molto tempo. Ma attenzione alle indicazioni che si trovano in giro perché potrebbero essere false, come spieghiamo in questo articolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

E cosa succede invece quando facciamo un pasticcio? Pensiamo a quando facciamo bruciare qualcosa, rovinando sia il cibo che la pentola. Bene, in questa situazione ci sono delle azioni ben precise da compiere, ed è la saggezza popolare a fornircele. Ecco gli straordinari metodi della nonna per pulire le pentole bruciate in men che non si dica.

Gli ingredienti che ci aiuteranno

Per prima cosa, dobbiamo capire se possiamo risolvere con metodi del tutto naturali. Quindi innanzitutto proviamo a riempire la pentola d’acqua e scaldarla e se la facciamo arrivare ad ebollizione è ancora meglio.

Per un effetto maggiore, possiamo mettere due o tre limoni nell’acqua bollente, e lasciarli lì tra cinque e dieci minuti. L’acido del limone dovrebbe rimuovere le parti bruciate, o perlomeno renderle più molli e facili da staccare.

Una volta passati i dieci minuti, togliamo l’acqua e gli eventuali limoni e con una spugna proviamo a togliere il bruciato. Ovviamente, dobbiamo fare attenzione alla temperatura, perché la pentola sarà ancora molto calda e quindi dobbiamo stare attenti a non bruciarci.

Se i metodi naturali non funzionano

Se questi metodi non sono sufficienti, ce n’è ancora uno molto utile che può fare al caso nostro. Esso consiste nello sfregare una pastiglia da lavastoviglie per rimuovere le parti bruciate. Innanzitutto mettiamo un po’ d’acqua sul fondo della pentola, e facciamo scaldare a fuoco basso. Quando l’acqua sarà tiepida spegniamo il fuoco, e passiamo la pastiglia sul bruciato. Dovrebbe staccarsi in men che non si dica.

Ecco gli straordinari metodi della nonna per pulire le pentole bruciate in men che non si dica. Sono semplici e costano poco, quindi è bene provarli.

Consigliati per te