Ecco gli eventi che peseranno sul trend di Borsa dal 10 al 14 maggio e da sapere per evitare di perdere soldi

In quest’articolo abbiamo già spiegato come capire se il FTSE MIB Future si muoverà al rialzo o al ribasso nei prossimi giorni. Quella appena chiusa, infatti, è stata una settimana alquanto incerta nella direzione, con gli indici che spesso hanno fatto su e giù tra una seduta e l’altra.

Presentiamo allora i macro appuntamenti economico-finanziari della prossima settimana.  Saperli in anticipo è doveroso per un trading cosciente e consapevole in quanto  potrebbero imprimere direzionalità ai mercati.

Entriamo nel vivo, ecco gli eventi che peseranno sul trend di Borsa dal 10 al 14 maggio e da sapere per evitare di perdere soldi.

Appuntamenti economico-finanziari di lunedì 10 maggio

Lunedì non sarà particolarmente ricco di eventi chiave. Tra i vari, ricordiamo la comunicazione in Australia alle 03.30 del dato sulle vendite al dettaglio del mese di aprile. Le previsioni parlano di dati invariati rispetto ai precedenti.

In Europa i dati più importanti arriveranno da Londra, che comunicherà (H 9.30) il valore dell’indice Halifax dei prezzi delle case (dato annuale e mensile).

Market movers di martedì 11 maggio

Particolarmente più ricca di comunicazioni al mercato sarà la giornata di martedì. Sintetizziamo: all’1.30 il Giappone renderà noto il dato sui consumi delle famiglie (annuale e mensile, marzo). Due ore dopo sarà la volta della Cina che renderà noti gli importanti indici IPC e IPP (annuale e mensile, aprile), in entrambi i casi attesi in miglioramento.

In Europa fari sull’indice ZEW tedesco (H 11.00): il dato sarà molto importante per il DAX e potenzialmente anche per il resto delle Borse europee.

A pomeriggio chiuderanno le comunicazioni dagli USA. Tra i vari appuntamenti citiamo il Report mensile dell’OPEC e il dato sulle scorte settimanali di petrolio. Alle 16.00 la comunicazione sui nuovi lavori JOLTS (marzo) e infine il discorso di alcuni membri del FOMC.

Ecco gli eventi che peseranno sul trend di Borsa dal 10 al 14 maggio e da sapere per evitare di perdere soldi

Cruciale in Europa sarà la giornata di mercoledì.

Il Regno Unito renderà noti i dati sul PIL annuale (1° trimestre), quelli sulla produzione industriale e manifatturiera (marzo), il saldo della bilancia commerciale (marzo).

A seguire, Francia, Germania e Portogallo renderanno noti i dati in merito alla crescita dei prezzi al consumo.

Market movers di giovedì 13 maggio

Nella giornata di giovedì i dati clou dovrebbero giungere dagli States. Per le 14.30 si segnala l’Indice dei pei principali prezzi di produzione (dato di aprile) e specialmente le richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione.

Ancora, sempre per le 14.30 è attesa la diffusione dell’Indice IPP su base annua e mensile (aprile).

Appuntamenti di venerdì 14 maggio

Infine, particolarmente ricca di appuntamenti sarà l’ultima giornata di contrattazioni della prossima settimana. Riassumendo, due gli eventi clou in Europa: gli indici IPP, IAPC e IPC della Spagna (H 9.00) e in particolar modo l’appuntamento delle 13.00 della BCE. Per quell’ora, infatti, sono attese le dichiarazioni sulla politica monetaria della Banca Centrale.

Occhio dunque allo spread italiano, come a dire attenzione a quanto potrebbe avvenire sia sul MOT che sul FTSE MIB.

In definitiva, ecco gli eventi che peseranno sul trend di Borsa dal 10 al 14 maggio e da sapere per evitare di perdere soldi. Infine, per chi cerca consigli e spunti operativi rimandiamo alla lettura della seguente sezione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te