Ecco gli errori da evitare quando acquistiamo questo pezzo fondamentale per la casa

La zona conversazione è la più bella e la più strategica nella nostra casa. Deve risultare accogliente, comoda, funzionale. Il divano domina questo spazio, può essere anche doppio. Oppure si completa con due o più poltrone e uno o più tavoli.

Le scelte di questi pezzi fondamentali del nostro arredamento dipendono da valutazioni personali, ma anche allo spazio a disposizione e dalla pianta della casa. Ecco gli errori da evitare quando acquistiamo questo pezzo fondamentale per la casa: il divano. Con i consigli raccolti da Noi del Team Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Apericena e film con gli amici? Servono 7 posti comodi

Il divano a tre posti da 240 centimetri è il nostro primo acquisto. Lo sistemiamo in una composizione a forma di lettera “U” che lo vede protagonista al centro di una parete lunga 4 metri, con due tavolini d’angolo da 60 cm o “cubi” aperti su un lato.

Sui lati occorrono due divanetti da 120 centimetri e altri due tavolini piccoli. Al centro di questo spazio porremo una composizione di tre tavolini o cubi aperti.

Questa soluzione va bene sia in un grande soggiorno open space che in una stanza riservata. Attenzione alla scelta del divano angolare. È bello da vedere ed è una soluzione di immagine. Ma il posto ad angolo è comodo da usare solo se più lungo, se in pratica è una dormeuse per il pisolino pomeridiano.

L’angolo relax in un grande soggiorno

Se abbiamo a disposizione una zona di passaggio, possiamo creare una zona conversazione a forma di lettera “L”, utilizzando due divani da 240 cm a tre posti, un tavolino angolare con lato 90 cm e due appoggi piccoli sui lati.

Al centro dello spazio, possiamo mettere un tavolo quadrato basso da 120 cm di lato con sopra un vaso fiorito. Il divano a tre posti dà un carattere di rappresentanza alla zona conversazione ma è meno comodo.

Chi sta seduto in mezzo crea una barriera tra le altre due persone. Dunque, meglio che quel posto lo occupi il padrone di casa, per rompere il ghiaccio, se gli altri non si conoscono.

Ecco gli errori da evitare quando acquistiamo questo pezzo fondamentale per la casa

Se abbiamo bisogno di un angolino da conversazione quotidiana, i divani a due posti messi ad angolo con un tavolino in mezzo, facilitano lo scambio e il dialogo, creano un ambiente molto accogliente. Attenzione, anche qui alle misure. Ciascuna delle due pareti deve essere lunga almeno 250 cm.

Consigliati per te