Ecco gli errori che tutti facciamo e che non fanno crescere le piante che abbiamo in casa

Quante volte sarà capitato che quelle piante che abbiamo acquistato, verdi e rigogliose, dal vivaista, nel giro di poco tempo si spengano. Non crescono, non spuntano nuove foglie, appaiono deboli e pallide. Le cause possono essere di varia natura, ma basterà seguire questi semplici consigli per veder crescere, in modo naturale e veloce, le piante che abbiamo in casa.

Ecco gli errori che tutti facciamo e che non fanno crescere le piante che abbiamo in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il terriccio

La prima cosa da verificare è lo stato del terriccio. Molto spesso capita che il terriccio delle piante che abbiamo in casi risulti duro e compatto. Questo potrebbe impedire alla pianta di prendere le sostanze nutrienti di cui ha bisogno. Un’azione, poco invasiva, che si può effettuare prima di passare a un vero e proprio travaso, sta nell’areare il terreno. In natura, infatti, nel terreno prolificano piccoli microrganismi, insetti e lombrichi che scavano, si muovono, creano piccoli tunnel, rendendo il terreno sempre morbido. In casa, dove questo non avviene, possiamo aiutarci con uno stecchino: dovremo quindi bucare il terreno e smuovere la superficie. Si andranno a creare delle piccole sacche di aria, che aiuteranno ad ossigenare le radici e a far assorbire meglio l’acqua quando si annaffia.

Controllare luce, umidità e temperatura

La maggior parte delle piante da appartamento iniziano a seccare per tre aspetti sottovalutati: scarsa luce, eccessiva umidità, temperature sbagliate. In generale, le piante che abbiamo in casa necessitano di una buona dose di luce, ma attenzione a questo grave errore che in molti commettono. Mai lasciare i vasi dietro i vetri delle finestre esposti direttamente ai raggi solari: si potrebbe correre il rischio, per l’effetto moltiplicazione data del vetro, di bruciare la pianta. Attenzione anche all’umidità degli spazi: ambienti troppi umidi potrebbero creare muffe pericolose per la crescita delle piante. Infine, le temperature: il freddo potrebbe far seccare le piantine anche in una sola notte e il caldo far avvizzire le foglie. Meglio evitare sbalzi di temperatura e assicurare una temperatura mite e costante. È importante ricordare che solo le piante rustiche resistono a temperature inferiori ai 5°!

Ecco gli errori che tutti facciamo e che non fanno crescere le piante che abbiamo in casa, con tutte le soluzioni per rimediare.

Approfondimento

E per i principianti: la pianta grassa, fioritissima e spettacolare, che non secca mai.

Consigliati per te