Ecco finalmente tutta la procedura da seguire per la presentazione delle domande per il congedo 2021 per genitori

L’INPS con il messaggio n. 1752 del 29 aprile comunica le modalità per la compilazione e l’invio della domanda per il congedo 2021 per genitori. La Redazione illustra quest’oggi tutta la procedura per presentare la domanda al fine di fruire del pretto congedo. Ecco finalmente tutta la procedura da seguire per la presentazione delle domande per il congedo 2021 per genitori.

Nell’articolo “Finalmente l’INPS detta la misura dell’indennizzo e la sua durata per genitori di figli under 14”, sono state illustrate le linee generali dell’istituto. Il congedo per genitori 2021, si affianca alle altre misure previste dal D.L. n.30/21 a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica.

Il Decreto ha previsto un congedo indennizzato per la cura di figli conviventi, minori di 14 anni, per:

  • il periodo corrispondente, in tutto o parte, alla durata dell’infezione da Covid-19;
  • durata della quarantena;
  • periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza.

I genitori con figli aventi gravi disabilità, iscritti a istituti per cui sia stata disposta la sospensione/chiusura, possono fruire del predetto congedo senza limiti d’età.

Per i periodi si astensione è riconosciuta un’indennità del 50% della retribuzione. Inoltre i periodi sono coperti da contribuzione figurativa.

Ecco finalmente tutta la procedura da seguire per la presentazione delle domande per il congedo 2021 per genitori

L’INPS, pertanto, con il suddetto messaggio ha comunicato come fare la domanda. Gli interessati dovranno presentare la domanda esclusivamente in via telematica, mediante:

  • Contact Center integrato, al numero verde gratuito da rete fissa 803.164 o al numero a pagamento da rete mobile 06.164.164;
  • Istituti di Patronato;
  • portale web, nell’ambito dei servizi per presentare le domande di “Maternità e congedo lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata”. Utilizzando il PIN, SPID, CIE o CNS.

Inoltre, gli interessati, potranno chiedere di convertire nel descritto congedo, i periodi di congedo parentale o di prolungamento fruiti dall’1/1/21 al 12/3/21. Nonché i periodi di congedo parentale o prolungamento fruiti dal 13/3/21 al 28/4/21. I genitori interessati dovranno presentare la domanda di Congedo 2021 per genitori mediante l’anzidetta procedura, con gli stessi periodi fruiti congedo parentale o prolungamento. Senza doverne comunicare l’annullamento.

Consigliati per te