Ecco finalmente svelato come contare gli anni dei gatti velocemente in modo semplice

Quante volte sarà capitato per strada di trovare dei gattini randagi che magari si avvicinano chiedendo del cibo. Per i più fortunati c’è la possibilità di trovare una casa perché magari ci si innamora del dolce musetto. Di conseguenza scatta l’iter di controllo.

Quindi si va dal veterinario per capire se il gattino presenta delle malattie e cominciare il ciclo di vaccini. Durante questo iter però c’è sempre una cosa che ci si chiede. Ma quanti anni avrà questo tenero micio?

Spesso si risponde in maniera orientativa salvo ovviamente chiedere consulto al veterinario. Da qui nasce l’esigenza di capire come fare a contare l’età dei nostri micetti, un po’ come avviene con i nostri cani.

Ovviamente il calcolo non è lo stesso rispetto agli esseri umani perché il ciclo di vita degli animali è ben diverso da quello nostro.

La tabella schematica degli anni dei gatti

Esiste però un sistema per capirlo e lo vedremo nelle prossime righe. Ecco finalmente svelato come contare gli anni dei gatti velocemente in modo semplice.

Basta fare riferimento a questa semplice tabella schematica che può aiutare a fare una corrispondenza tra gli anni dei gatti e gli anni umani. Basta pensare che il primo anno di vita corrisponde a 15 anni umani.

Arrivati al secondo anno l’età corrisponde a 24 anni umani. Riassumendo, 1 anno è uguale a 15 anni umani, 2 anni invece a 24 anni umani. Dal terzo in poi, ogni anno che passa lo si deve considerare pari a 4 anni umani.

Ecco finalmente svelato come contare gli anni dei gatti velocemente in modo semplice

Quindi se ad esempio il nostro felino ha 6 anni, l’età umana corrisponde a questa formula: 24 (due anni del micio) + (4 x 4) e il risultato è 40 anni umani. 4 moltiplicato per 4 si riferisce ai 4 anni successivi ai primi due (che corrispondono a 24 anni). Come detto dal terzo in poi ogni anno del gatto sono 4 anni dell’uomo.

Questo comunque non è uno schema esatto al 100% perché ci possono essere alcuni fattori che influenzano l’età del felino. Ad esempio un gatto che vive all’aperto invecchia più rapidamente (circa 2 volte più veloce) degli altri perché è più soggetto a malattie.

Altro fattore è il peso perché un gatto in sovrappeso può avere fino a 2-5 anni in più di un gatto sano e in salute.

Per questa ragione se si vuole saper con esattezza l’età del nostro micio è sempre bene rivolgersi al veterinario. In particolare se il gatto è randagio perché in questo modo si può fare un controllo completo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te