blank

Ecco finalmente spiegato perché tutti stanno mettendo uno stuzzicadenti nel limone prima di riporlo nel frigorifero

Con l’arrivo della bella stagione, si è sempre più orientati verso piatti freschi, e per chi vuole mettersi in forma, all’utilizzo di aromi naturali. Ingrediente migliore per insaporire e profumare i nostri piatti è sicuramente il limone. Dal gusto e profumo inconfondibile. È, peraltro, una fonte preziosa di vitamina C e ha un effetto ossidante, aiutando l’organismo a produrre collagene. Peraltro, per chi ha problemi di colesterolo elevato, è uno degli alimenti anticolesterolo per eccellenza. Inoltre ha un effetto digestivo, grazie all’acido citrico e i citrati in esso contenuti, che regolano l’acidità.

Chissà quante volte, tuttavia, per utilizzare un po’ del suo succo, abbiamo finito per lasciarlo seccare in frigorifero. O addirittura, abbiamo scelto di non utilizzarlo per non sprecare un limone intero. Abbiamo sentito dire da qualche amica, perché non usi lo stuzzicadenti? Ma cosa c’entrerà mai lo stuzzicadenti con il limone! Eppure, abbiamo sentito proprio bene.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe

Ecco finalmente spiegato perché tutti stanno mettendo uno stuzzicadenti nel limone prima di riporlo nel frigorifero. Ebbene, con questo trucco che tra poco illustreremo, mai più limoni secchi in frigorifero.

Ecco finalmente spiegato perché tutti stanno mettendo uno stuzzicadenti nel limone prima di riporlo nel frigorifero

Per conservare i limoni i metodi sono davvero semplici, e in commercio si trovano anche dei graziosissimi contenitori dove metterli e riporli in frigorifero. Tuttavia, quante volte abbiamo tagliato a metà un limone e poi lo abbiamo lasciato in frigo a seccare. Oppure, per tagliarlo a metà abbiamo sporcato stoviglie e tavolo. Ebbene c’è un metodo davvero incredibile e geniale, provare per credere. Non occorrerà null’altro che uno stuzzicadenti ed il gioco è fatto.

Allora prendiamo un limone e infilziamo lo stuzzicadenti nel picciolo. Attenzione a non forare la parte sbagliata. È necessario bucare dov’è il picciolo e non nella pancia del limone, per ottenere il nostro risultato. Quindi, una volta infilzato, togliamo lo stuzzicadenti, e spremiamo la quantità di limone che serve. Dopo l’utilizzo, reinserire lo stuzzicadenti nel foro fatto in precedenza e conservare in frigorifero. Con questo metodo incredibile, mai più limoni sprecati.

Approfondimento 

Con questi semplici e pratici consigli su come conservare la menta l’avremo sempre fresca e pronta per profumare e decorare tutti i nostri piatti e bevande

Consigliati per te