Ecco finalmente i segreti per sostituire lo zucchero nei dolci

La primavera è ormai arrivata e con essa comincia la voglia d’estate e con la voglia d’estate la voglia di mettersi in forma. Ebbene, la prima cosa che pensiamo di fare è diminuire gli zuccheri e i nostri tanto amati dolci. Se non vogliamo subito assumere atteggiamenti drastici, potremmo pensare di utilizzare per i nostri dolci dei sostituti.

Ed ecco finalmente i segreti per sostituire lo zucchero nei dolci. Ovviamente, il sapore non sarà immediatamente dolce come quando si utilizza lo zucchero, ma sarà solo questione di abitudine per il nostro palato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Miele & co. in aiuto al nostro palato

Potremmo cominciare con l’assumere meno dosi di zucchero, magari abituandoci a bere caffè senza zucchero. In tale maniera, il caffè sarà davvero gustato in tutta la sua essenza, finendo per apprezzarlo ancor di più.

I sostituti dello zucchero che, brevemente illustreremo, sono dolcificanti naturali, con importanti sostanze nutritive.

Tra i sostituti dello zucchero per i nostri dolci, il più comune e sicuramente presente nelle nostre dispense, è il miele. È peraltro un rimedio naturale quando si ha mal di gola o raffreddore. Si può utilizzare per dolcificare bevande, come tè, camomille, tisane, o nelle creme. Ma attenzione ad usarlo nella cottura dei dolci, perché la cottura trasforma il suo sapore in leggermente amaro.

Ecco alcuni sostituiti dello zucchero per i nostri dolci o bevande

Altro sostituto perfetto è lo sciroppo d’acero. Esso, infatti, ha un sapore molto dolce, ed è ideale per la preparazione di dolci. Una tazza di sciroppo d’acero sostituirà 250 gr di zucchero. Altro sostituto, ottimo per i dolci, è il succo di mela. Però, attenzione, sarà necessario utilizzare un succo di mela preparato in casa, senza zuccheri aggiunti.

Tra i sostituti, c’è anche lo sciroppo di riso che deriva dalla germinazione del cereale. È ricco di amminoacidi e sali minerali essenziali. I vegani lo utilizzano come sostituto del miele. È considerato infatti, l’alternativa del miele. Inoltre, si utilizza anche per curare sintomi di gonfiore addominale e irritabilità.

Con questi sostituti naturali, potremmo mangiare i nostri dolci o bere le nostre bevande preferite, senza sentirci in colpa, apportando anche benefici al nostro organismo. Proprio per questo dovremmo adottare finalmente questi segreti per sostituire lo zucchero nei dolci.

Approfondimento

I segreti del marinaio che pochi conoscono per eseguire uno spaghetto alle vongole perfetto

Consigliati per te