Ecco due metodi semplici e veloci per snocciolare le olive

Un prodotto amatissimo dagli italiani sono le olive. Si usano soprattutto per fare l’olio, una tipicità gustosa della nostra terra. Ma non solo. Si possono adoperare in differenti modi.

L’unica problematica può derivare dalla loro conformazione. Esse, infatti, hanno un nocciolo abbastanza grande all’interno. Prima di consumarle è opportuno rimuoverlo. In che modo?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Ecco due metodi semplici e veloci per snocciolare le olive.

Le olive si possono gustare in diversi modi

Le olive sono davvero appetitose. Figurano a pieno titolo in una sana alimentazione italiana. Si possono gustare in diversi modi. A cominciare da un aperitivo fino ad arrivare alla pizza o alla focaccia. Un’alternativa valida è utilizzarle con la pasta. Si possono creare dei piatti davvero sfiziosi.

Gli spaghetti alle olive, ad esempio, sono un fantastico modo per usare tale ingrediente.

Ecco due metodi semplici e veloci per snocciolare le olive

Nelle prossime righe si prenderanno in esame alcuni metodi per togliere il nocciolo dalle olive. Come scegliere quello che fa per noi? Sicuramente bisogna rendersi conto di quali strumenti abbiamo. Un’altra discriminante fondamentale è il tempo a disposizione.

Lo snocciolatore automatico

Lo snocciolatore automatico si usa nei grandi ristoranti. È una macchina abbastanza ingombrante che permette di snocciolare tantissime olive in poco tempo.

Naturalmente nelle nostre case non disponiamo di tale dispositivo.

Il metodo del coltello

Un primo metodo richiede solo un coltello. Basta appoggiare l’oliva su un tagliere e servirsi della parte piatta della posata. La si pone sull’oliva stessa e si fa pressione. Nel contempo il coltello scivola verso il basso. Il nocciolo comincia a fuoriuscire. Tale operazione continua finché non avremo raggiunto il nostro scopo. Si raccomanda di prestare la massima attenzione per evitare di tagliarsi accidentalmente.

Lo snocciolatore manuale

Il secondo metodo contempla la presenza di un apposito strumento. Lo snocciolatore manuale è una specie di cucchiaio con un buco nel mezzo. Si chiude, poi, come una forcina e presenta una seconda estremità in corrispondenza del buco.

Basta porre l’oliva nell’alloggiamento specifico e schiacciare insieme le due estremità. In questo modo il gioco è fatto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te