Ecco dove assaggiare un tartufo buono da far paura nel weekend di Halloween

Diciamo tartufo e subito ci viene in mente una città specifica dove poterlo assaggiare. Se pensiamo al posto migliore da visitare abbinandolo a questo prelibato fungo, ci dobbiamo per forza spostare in Piemonte. Raggiungerlo non è semplicissimo perché si trova a 50 chilometri da Torino e a 50 da Cuneo, nel bel mezzo delle Langhe. Oltre al tartufo, è famoso nel Mondo per un’altra leccornia, dolcissima e di tutt’altro tenore. Prodotta da un’azienda locale, che è tra le più celebri nel panorama alimentare italiano.

Stiamo parlando della cittadina di Alba, sede della Ferrero, dove nasce il tartufo bianco più prelibato e da dove sgorgano fiumi di Nutella ogni giorno. Tra ottobre e dicembre, è questo magnifico fungo a farla da padrone, attirando buon gustai e amanti da ogni parte del globo. E allora cosa c’è di meglio che non visitarla durante il Ponte di Halloween? Dopo aver scritto che sta per arrivare il fantastico Festival del fumetto a Lucca per trascorrere il Ponte di Ognissanti, oggi proponiamo un’altra alternativa. Più incentrata sul gusto e il palato.

Ecco dove assaggiare un tartufo buono da far paura nel weekend di Halloween

Come detto in precedenza, giungere ad Alba non è semplicissimo, non essendoci una direttiva autostradale. Quel che è certo, però, è che il tempo speso per arrivarci sarà compensato da una splendida cittadina di chiaro stampo medioevale. Nel piccolo centro storico spiccano la Piazza del Risorgimento, cuore pulsante della città, e il Duomo. Da visitare anche la Chiesa di San Domenico e quella adiacente di Santa Caterina, oltre al Santuario di Nostra Signora della Moretta.

Dopo aver conosciuto la parte architettonica è il momento di immergersi in quella alimentare. La 91esima Fiera internazionale del tartufo bianco di Alba è l’attrazione che riempie di turisti la città dalla seconda domenica di ottobre alla prima di dicembre. Un mercato all’aria aperta dove poter acquistare il delizioso fungo che ha in queste zone il suo terreno ideale per proliferare. Langhe, Monferrato e Roero rappresentano il triangolo delle Bermude della bontà.

Alba Truffle Show

All’interno della Fiera, poi, c’è spazio per diverse manifestazioni. Una delle più importanti è l’Alba Truffle Show, che descrive tutti gli aspetti sociali, culturali, economici e gastronomici del tartufo. Eventi mondani con la presenza di grandi chef nazionali e internazionali che spiegheranno come valorizzare al meglio questa prelibatezza. Non solo, anche artisti e scrittori che racconteranno le loro storie legate al tartufo. Un confronto interessante, poi, sarà quello tra i cuochi locali e i grandi chef ogni weekend durante tutta la giornata. Dai piatti più sofisticati a quelli più semplici per dare valore a quello che ad Alba viene definito come oro bianco.

Ecco dove assaggiare un tartufo buono da far paura nel weekend di Halloween, acquistarlo, degustarlo e farsi inebriare dal suo intenso profumo. Un appuntamento da perdere per gli amanti del famoso fungo, per un fine settimana davvero da paura.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te