Ecco dei semplici trucchi per conservare le banane

Le banane, come tutti i frutti, sono ricche di vitamine ed hanno notevoli proprietà nutritive. In particolare, contengono 75% di acqua, 23% di carboidrati, 1% di proteine, 2,6% fibra alimentare e il solo 0,3% di acqua. Sono ricche di vitamina A, C, e del gruppo B che contribuiscono a mantenere elastica la pelle. Nonché a favorire il metabolismo e a stimolare le difese immunitarie.

Sono inoltre ricche di antiossidanti che aiutano a proteggerci dai radicali liberi e un ottimo rimedio per spezzare la fame, garantendo un senso di sazietà. Infatti la pectina contenuta nella polpa contribuisce ad aumentare il senso di sazietà e moderare i livelli di zuccheri nel sangue.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sono utilizzate come spuntini dagli sportivi, almeno un’ora prima dell’allenamento. E aiutano nella concentrazione e addirittura, in menopausa, riducono il rischio di ictus. Purtroppo, spesso accade che una volta acquistate, dopo qualche giorno comincino a scurirsi, come fare per conservare e mantenere al meglio le banane. La Redazione, come nell’articolo, “Ecco dei semplici modi per conservare le fragole e mangiarle tutto l’anno”, oggi illustra come conservare più a lungo le banane.

Ecco, di seguito, dei semplici trucchi per conservare al meglio le banane.

Ecco dei semplici trucchi per conservare le banane

Regola generale è tenere le banane lontane dal frigo, soprattutto quando sono ancora verdi, in quanto le basse temperature interrompono il processo di maturazione.  In frigo, infatti, si ossidano più velocemente, diventando nere e mollicce. Possono riporsi in frigo, solo se sono state già sbucciate, o quando sono già abbastanza mature. Preferibilmente in un cassetto per alimenti chiuso.

Bisogna tenere le banane, lontano dalla luce del sole, e riporle in una ciotola, attaccate a casco.

Qualora si voglia rallentare il processo di maturazione, basterà coprire i gambi con un po’ di carta d’alluminio o pellicola trasparente. Questa soluzione, manterrà le banane più a lungo. Invece, se acerbe, basterà riporle vicino a frutta già matura o vicino alle mele, magari in un sacchetto di carta, come quello del pane. Mai metterle in sacchetti di plastica.

Come congelarle

Se poi le banane sono mature, si possono congelare. Si raccomanda di sbucciarle e tagliarle a rondelle, prima di congelarle, altrimenti, dopo, sarà impossibile tagliarle. In tal modo potremo utilizzarle per un buon gelato, frullati o per i nostri dolci.

Ad ogni modo se si è amanti delle banane, si può acquistare un divertente gancio appendi banane, che lascerà circolare l’aria evitando ammaccature. Ecco, quindi, illustrati dei semplici trucchi per conservare le banane.

Approfondimento

Ecco finalmente i segreti per sostituire lo zucchero nei dolci

Consigliati per te