Ecco cosa mangiare prima di fare sport per ridurre stanchezza, affaticamento e che fa bene al cuore e cervello

Ormai tutti sanno che per vivere bene e a lungo dobbiamo seguire una dieta sana ed equilibrata e fare sport.
Purtroppo non tutti riusciamo a farlo, un po’ perché siamo presi dalla vita frenetica, che lascia poco tempo per prenderci cura del nostro organismo e spinge talvolta a rinunciare a pasti bilanciati e nutrienti.
Ecco cosa mangiare prima di fare sport per ridurre stanchezza, affaticamento e che fa bene al cuore e al cervello.

L’alimento di cui parliamo è tra i più amati al Mondo. Nessuno si aspetterebbe si tratti di un salume molto versatile in cucina e ideale per accompagnare drink, vini e qualsiasi aperitivo. Ha un gusto molto intenso e si ottiene dalle cosce di maiale trattate con spezie, sale, pepe. Successivamente vengono fatte marinare nelle spezie e si passa all’affumicatura, che conferisce allo speck dell’Alto Adige il suo particolare sapore. In seguito, viene messo stagionare per un lasso di tempo di fino a 22 settimane.

Ecco cosa mangiare prima di fare sport per ridurre stanchezza, affaticamento e che fa bene al cuore e cervello

Questo alimento, se mangiato nella giusta quantità, apporta notevoli benefici a chi pratica sport.
Infatti, è ricco di proteine nobili e aminoacidi ramificati, importanti per recuperare la muscolatura dopo un allenamento.
La presenza di vitamine B apporta benefici al cuore e al cervello riducendo l’affaticamento e la stanchezza.

Contiene molti sali minerali come il ferro e lo zinco, importante per il benessere della pelle e il funzionamento del sistema immunitario. Contiene fosforo necessario per le ossa e i denti.
Non tutti sanno che, negli ultimi anni, in questo alimento è stata diminuita la quantità di sale e di grassi aggiunti. Di conseguenza, lo speck è sia più digeribile che più adatto ad uno spuntino prima di allenarsi.
L’apporto di grassi è diminuito di circa l’8% rispetto a 25 anni fa. Infatti, oggi la quantità di grassi insaturi supera di molto quella di grassi saturi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te